Cina fornitore di soluzioni per tubazioni: www.epowermetals.com

Guida completa per i sistemi di tubazioni

Cosa sono i sistemi di tubazioni

Sistemi di tubazioni sono utilizzati per trasportare fluidi o altri fluidi necessari per processi chimici tra varie apparecchiature e utenti finali e controist di vari componenti, come ad esempio valvole, raccordi, strumenti di misura in linea, ecc., detti “sistemi di tubazioni”.

20220518134730 66905 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Componenti delle tubazioni del sistema di tubazioni

Componenti meccanici idonei per il collegamento o l'assemblaggio in sistemi di tubazioni per fluidi in pressione. I componenti includono tubi, raccordi, flange, guarnizioni, bulloni, valvole e dispositivi come giunti di dilatazione, giunti flessibili, tubi a pressione, curve di stoccaggio, filtri, sezioni tandem di strumenti e separatori.

Quali sono i componenti principali in un sistema di tubazioni?

Esistono molti tipi diversi di sistemi di tubazioni, tra cui:

  • Tubo - Questo è il componente principale di un sistema di tubazioni. Viene utilizzato per convogliare fluidi attraverso il sistema. Il tubo può essere fatto di diversi materiali metallici come acciaio, rame, plastica o fibra di vetro a seconda della sua applicazione e delle condizioni ambientali in cui funzionerà.
  • Supporti per tubi: i supporti per tubi devono essere sufficientemente robusti da sopportare il peso del tubo e qualsiasi pressione che verrà esercitata su di essi. È difficile prevedere se un supporto fallirà, quindi è necessario disporre di supporti di backup.
  • Flange: le flange vengono utilizzate per unire insieme due pezzi di tubazioni. Possono anche essere utilizzati come uscita o ingresso per apparecchiature come valvole o pompe.
  • Valvole: le valvole regolano il flusso del fluido attraverso un sistema aprendosi e chiudendosi in punti predeterminati lungo la linea. Possono controllare la pressione o la portata all'interno di un sistema e impedire il riflusso in un'area in cui potrebbe causare danni o lesioni.
  • Décolleté: Le pompe spostano i fluidi attraverso tubi sotto pressione da un luogo all'altro utilizzando mezzi meccanici come pistoni o ingranaggi azionati da motori elettrici o motori diesel.
  • Raccordi - I raccordi vengono utilizzati per collegare i tubi insieme a diverse angolazioni o posizioni, nonché per altre applicazioni come giunti di dilatazione, riduttori/espansioni ecc. In alcuni casi i raccordi potrebbero non essere necessari, ma nella maggior parte dei casi sono necessari per collegare i tubi insieme. Alcuni tipi comuni di raccordi includono gomiti, tee, riduttori/espansioni ecc.
  • Sistemi di riscaldamento: i sistemi di riscaldamento possono essere utilizzati per riscaldare l'acqua al fine di fornire acqua calda per uso domestico o per processi industriali.

Componenti delle tubazioni

Pipe

Raccordi

    • Saldato
    • Avvitato
    • Saldato a calzino

Flange

valvole

Filtri

Elementi di fissaggio

Raccordi speciali

Cos'è una pipa?

Un tubo o tubo è un prodotto longitudinale cavo. 'Un tubo' è un termine generico utilizzato per prodotti cavi aventi sezione trasversale circolare, ellittica o quadrata o comunque sezione trasversale di qualsiasi perimetro.
Un tubo è un prodotto tubolare di sezione circolare che presenta dimensioni e spessori specifici regolati da particolari standard dimensionali.
Classifiche
I tubi possono essere classificati in base al metodo di fabbricazione o in base alle loro applicazioni.
Metodo di fabbricazione
Tubi senza soluzione di continuità sono prodotti mediante processo di imbutitura o estrusione.
Tubi ERW (Tubi saldati a resistenza elettrica) sono formati da una striscia saldata longitudinalmente per tutta la sua lunghezza. La saldatura può essere a resistenza elettrica, ad alta frequenza oa induzione. I tubi ERW possono anche essere trafilati per ottenere le dimensioni e le tolleranze richieste.
I tubi in piccole quantità sono prodotti mediante processo EFW (saldatura per fusione elettrica) in cui invece della saldatura a resistenza elettrica, la giunzione longitudinale viene saldata mediante processo ad arco elettrico manuale o automatico.
Ci sono tubi saldati a spirale, che sono tubi di grande diametro 500 NB e oltre. E i tubi sono realizzati saldando una giuntura a spirale prodotta formando un'armatura d'acciaio continua a forma circolare.
I tubi centrifugati vengono realizzati spruzzando metallo fuso lungo uno stampo rotante dove i tubi vengono modellati grazie all'azione centrifuga.
Classificazione basata sulle applicazioni
I tubi sono classificati come:

  • Tubi a pressione o tubi di processo
  • Tubi di linea
  • Tubi strutturali

I tubi in pressione sono quelli soggetti alla pressione e/o alla temperatura del fluido. Pressione del fluido in pressione generalmente interna dovuta al fluido trasportato o può essere pressione esterna (es. tubazioni incamiciate) e sono utilizzate principalmente come tubazioni di impianto.
I tubi di linea sono utilizzati principalmente per il trasporto del fluido e sono soggetti alla pressione del fluido. Questi generalmente non sono soggetti a temperature elevate.
I tubi strutturali non sono utilizzati per il convogliamento di fluidi e quindi non sono soggetti a pressioni o temperature del fluido. Sono utilizzati come componenti strutturali (es. corrimano, colonne, manicotti ecc.) e sono soggetti solo a carico statico.
Standard dimensionali tubi (ASME B 36.10, ASME B 36.19)
Diametri: i tubi sono designati dalla dimensione nominale, a partire dalla dimensione nominale di 1/8" e aumentando gradualmente.

  1. Le dimensioni dei tubi aumentano con incrementi da 1/8” a ½” =1/8”,1/4”,3/8”,1/2”, dimensione nominale.
  2. Misure in step di ¼” = ½”,3/4”,1”,1 ¼”,1 ½”
  3. In step da ½” fino a 4” = 1 ½”, 2”, 2 ½”, 3”, 3 ½”,4”.
  4. In step da 1” fino a 6” = 4”,5”,6”.
  5. In step da 2” fino a 36” = 6”,8”,10”.

Per le dimensioni nominali fino a 12", c'è un unico OD (diverso dalla dimensione nominale) e l'ID dipende molto dal numero di programma, per la dimensione nominale 14" e superiore OD è uguale alla dimensione nominale.
SCHEDULE No. : I tubi sono designati dal numero di programma o dalla designazione del peso come Std. (S) Extra Forte (XS) e Doppio Extra Forte (XXS)
Il programma di tubazioni n. è definito come:

  • SCH. NO. S = 1000P/S

Nella formula:

  • P = Pressione Interna (PSI)
  • S = Carico di rottura ammissibile del materiale

Schede dei tubi comuni sono Sch 40, Sch 80, Sch 120, Sch 160, per tubi di dimensioni maggiori vengono utilizzati anche numeri intermedi (Sch 20, Sch 30 ecc.).
Per l'acciaio al carbonio, la tolleranza dello spessore della parete del tubo è del 12 ½ %, ovvero lo spessore della parete del tubo può variare del 12 ½% rispetto allo spessore ottenuto dalla tabella delle dimensioni.
Per gli acciai inossidabili i numeri di programma sono designati dal suffisso 'S' cioè 10S, 20S, 40S, 80S ecc.
Lunghezza: i tubi sono prodotti in una lunghezza standard da 6 metri a 7 metri per un facile trasporto dei tubi.

Cosa sono i raccordi per tubi?

I raccordi per tubi vengono utilizzati per collegare tubi e tubi utilizzati nelle installazioni idrauliche e di raccordi per tubi. Il loro funzionamento avviene sotto forma di semplice unione o connessione tra due tubi di forme o dimensioni diverse. Sono disponibili in molte varietà con diverse funzioni che includono tee, gomiti e giunti. I raccordi per tubi sono spesso realizzati con materiali metallici come rame, acciaio inossidabile o ferro malleabile/ferro nero. Il tipo di materiale influisce sul prezzo del raccordo ma non sulla sua funzione. Sono utilizzati nei sistemi di approvvigionamento idrico e di gestione dei rifiuti, nelle linee del carburante e nei sistemi di distribuzione del gas naturale in edifici commerciali, industriali, residenziali e istituzionali.

Un raccordo è definito come una parte utilizzata in un sistema di tubazioni, per cambiare direzione, diramazione o per cambiare il diametro del tubo, e che è meccanicamente unita al sistema.
Esistono molti tipi diversi di raccordi e sono gli stessi in tutte le dimensioni e programmi del tubo.
I raccordi sono divisi in tre gruppi:

  • Raccordi saldati di testa (BW) – I raccordi saldati testa a testa sono pezzi di tubo che vengono uniti insieme riscaldando il metallo e fondendo un sottile strato di entrambi i pezzi, facendoli scorrere insieme. Le cui dimensioni, tolleranze dimensionali ecc. sono definite negli standard ASME B16.9. 
  • Raccordi a saldare (SW) – Raccordi saldati a presa/saldati a calza: questi raccordi non sono così comuni, ma offrono un'elevata durata e resistenza per le applicazioni in cui viene applicata molta pressione. Le classi 3000, 6000 e 9000 sono definite negli standard ASME B16.11. 
  • Raccordi filettati (THD) – Questo tipo di raccordo ha filettature interne progettate per sigillarsi l'una contro l'altra per mantenere basso il peso. Le classi 2000, 3000 e 6000 sono definite negli standard ASME B16.11.

Raccordi Buttweld più utilizzati

I raccordi a saldare di testa sono il tipo più comunemente utilizzato di raccordi per tubazioni, utilizzati nelle applicazioni idrauliche e di riscaldamento. I raccordi Buttweld sono disponibili in una varietà di stili, tra cui diritti, 45 gradi gomiti e Gomiti a 90 gradi, così come magliette e croci. Sono realizzati con materiali in acciaio inossidabile.

20220518223820 92858 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Applicazione di raccordi a saldare di testa

  • I sistemi di tubazioni che utilizzano raccordi saldati di testa presentano molti vantaggi intrinseci rispetto ad altre forme.
  • Saldare il raccordo al tubo significa che è permanentemente a tenuta stagna.
  • La struttura metallica continua formata tra il tubo e il raccordo aggiunge robustezza al sistema.
  • Le superfici interne lisce e i cambi di direzione graduali riducono la perdita di pressione e la turbolenza e riducono al minimo gli effetti della corrosione e dell'erosione.
  • I sistemi saldati utilizzano uno spazio minimo.

Estremità smussate

Tutti i raccordi a saldare testa a testa hanno estremità smussate, per acciai inossidabili austenitici con spessori di parete superiori a 4 mm e acciai inossidabili ferritici con spessori di parete superiori a 5 mm. la forma dello smusso dipende dallo spessore effettivo della parete. Queste estremità smussate devono poter essere "saldate di testa".

Tipici tipi di bisello

20220518224538 68126 - Guida completa per sistemi di tubazioni

ASME B16. 25 copre la preparazione delle estremità di saldatura testa a testa dei componenti delle tubazioni collegati al sistema di tubazioni mediante saldatura. Comprende i requisiti per la saldatura della scanalatura, i requisiti per la sagomatura esterna e interna di parti di pareti spesse e la preparazione delle estremità interne (comprese le dimensioni e le tolleranze dimensionali). Questi requisiti di preparazione del bordo di saldatura sono incorporati anche negli standard ASME (ad esempio b16.9, B16.5 e B16.34).

Materiali e proprietà

I materiali metallici più comunemente utilizzati nella produzione di accessori sono acciaio al carbonio, acciaio inox, ghisa, alluminio, rame, vetro, gomma e vari tipi di plastica.
Inoltre, per raccordi per tubi e tubi per scopi specifici, a volte è dotato all'interno di uno strato di materiale di qualità completamente diversa dal raccordo stesso, che è "raccordi per tubi rivestiti".
Il materiale del giunto viene sostanzialmente determinato durante la selezione del tubo. Nella maggior parte dei casi, il materiale del giunto è lo stesso di quello del tubo.

Raccordi per tubi saldati di testa: curve 45°, 90° e 180° LR/SR

La funzione del gomito è quello di cambiare la direzione o il flusso nel sistema di tubazioni. Per impostazione predefinita, sono disponibili cinque opportunità, 45°, 90° e 180°, tutte versioni "a raggio lungo". Inoltre, 90 ° e Gomiti a 180° sono versioni a “raggio corto”.
Raggio lungo e raggio corto
I gomiti sono divisi in due gruppi e viene definita la distanza in cui cambiano direzione; La linea centrale di un'estremità alla faccia dell'altra estremità. Questa è chiamata la distanza "da centro a faccia", che è equivalente al raggio del gomito.
"Raggio lungo dal centro del gomito alla distanza frontale, abbreviato come LR, sempre" 1 ½ X dimensione nominale del tubo (NPS) (1) ½ D) "E" raggio corto "distanza dal centro del gomito alla faccia, abbreviato come Sr, o anche tubo nominale taglia.
Ad esempio, di seguito troverai la distanza dal centro alla faccia di quattro gomiti da 2 pollici (la distanza "a" nell'immagine).
20220518224900 91937 - Guida completa per sistemi di tubazioni

  1. Gomito 90° – 2″ – LR : = 1½ x (25,4 x 2)A = 76.2 mm
  2. Gomito 180° – 2″ – LR : = 1½ x(25,4 x 2) x 2A= 152.4 mm
  3. Gomito 90° – 2″ – SR : = 1 x (25,4 x 2 )A = 50.8 mm
  4. Gomito 180° – 2″ – SR : = 1 x (25,4 x 2) x 2A = 101.6 mm

Gomito a 45°
La funzione del gomito a 45° è la stessa di quella del gomito a 90°, ma la misura della dimensione è diversa da quella del gomito a 90°.
Gomito per saldatura di testa a 45°
20220518225343 84682 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Il raggio del gomito a 45° è uguale a quello del gomito a 90° LR (1 ½ D). Tuttavia, la dimensione dal centro alla faccia non è equivalente al raggio del gomito a 90° LR. all'intersezione perpendicolare alla linea centrale reciproca.La distanza sull'immagine è B.Ciò è dovuto alla minore flessione.Non esistono gomiti a 45 ° a raggio corto.
Standard
I più usati sono il raggio lungo 90° e il gomito 45°, mentre il raggio corto 90° viene applicato quando lo spazio è troppo piccolo. La funzione del gomito a 180° è quella di modificare la direzione del flusso di 180°. Le dimensioni da centro a centro di LR e SR sono il doppio di quelle del gomito a 90° accoppiato. Questi accessori sono generalmente utilizzati in forni o altri dispositivi di riscaldamento o raffreddamento.
Gomito ridotto
Oltre al gomito definito, esiste anche un gomito riduttore, che è un gomito con diametri diversi alle due estremità. Poiché questo gomito non è un articolo standard per molti fornitori, potrebbe avere un prezzo elevato e tempi di consegna lunghi. Se le circostanze lo consentono, è possibile utilizzare un gomito "ordinario" con riduttore separato.
Gomito riduttore per saldatura testa a testa
20220518225558 69708 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Gomiti di altri gradi possono essere lavorati da gomiti standard. Sono disponibili anche tipi di raggio più lunghi, come le dimensioni dal centro alla faccia tre volte la dimensione nominale (3D).
Le dimensioni e le tolleranze dimensionali dei gomiti a raggio lungo e corto sono specificate in ASME B16 9.
Gomito spessore parete
Il punto più debole del gomito è il raggio interno. ASME B16. 9 sono standardizzate solo le quote da centro a faccia e alcune tolleranze dimensionali di “perpendicolarità”. Lo spessore della parete nella posizione della linea di saldatura è persino standardizzato, ma non attraverso altre parti del gomito. La norma stabilisce che la tolleranza minima sarà entro il 12.5% dello spessore minimo ordinato della parete del tubo. La tolleranza massima è specificata solo su entrambe le estremità del giunto.

Raccordi per tubi saldati di testa: tee diritti e tee ridotti

Lo scopo principale di tee consiste nel realizzare una diramazione a 90° sulla strada principale del gasdotto.
Ci sono due possibilità per tee standard: t uguale e t ridotto. Il tee uguale (o tee dritto) viene utilizzato per tubi di diramazione con lo stesso diametro del tubo. La riduzione a T viene generalmente utilizzata quando il diametro del tubo di derivazione è inferiore a quello del tubo.

20220520134410 28435 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Entrambi i tee sono saldati testa a testa

Dimensioni e standard
Se parliamo di un tee da tre pollici, intendiamo un tee uguale (tee dritto).
3 "× 2" tee significa un tee di riduzione. Anche se il tee riduttore formale sarà rappresentato da tre diametri, cioè A – B – C, simile all'immagine del tee riduttore.
A "rappresenta il diametro nominale del tubo (NPS) dell'ingresso dell'acqua;" B “rappresenta gli NP dello sbocco e C” rappresenta gli NP del ramo.
Pertanto, alcune magliette di riduzione hanno una dimensione di 3 pollici, una dimensione C di 3 pollici e una dimensione B di 2 pollici. Questo è il detto dei tre diametri. In un certo ordine, è ovviamente molto importante. Oggi tali tee e anomalie sono difficili da ottenere. Prima di sceglierne uno, usa un tee dritto 3 “e un riduttore concentrico o eccentrico 3” x2 “per fare la stessa cosa.
I tee saldati di testa per tubi dritti sono ottenuti per tutti i diametri di tubo esistenti.
La riduzione del tee di saldatura testa a testa non è il caso perché molte dimensioni non vengono prodotte o non possono essere prodotte.
Ad esempio, 6 pollici × La maglietta da 4 pollici è un articolo standard, ma 16 pollici × Una TEE da due pollici potrebbe non essere trovata da nessuna parte. Non è economico utilizzare un raccordo a T da 16 pollici per collegare un tubo di diramazione da 2 pollici; In questo caso viene utilizzato un connettore di derivazione o una connessione di derivazione.

  • Formula = (dimensione intestazione / 2) – (1)

esempio. Dimensioni dell'intestazione = 10 pollici, è richiesta una connessione di derivazione da 2 pollici.

  • Formula = (10”/2) – (1) = 4” (fino a 4” derivazioni)

Note: – lo stesso vale per tutte le articolazioni
Oltre al tee definito, ci sono tubi diritti e tee riduttori, cioè tee con due uscite. Non usiamo mai questa maglietta nelle normali pipe.
Almeno non nell'industria petrolifera e chimica.
T trasversale di saldatura testa a testa uguale
20220520211943 13570 - Guida completa per sistemi di tubazioni
T dello spessore della parete
Nel tee, il raggio del cavallo (T) varia da produttore a produttore, ma alcuni hanno stabilito i propri requisiti, che è 1.3 volte lo spessore della parete per mantenere il cavallo.
T "cavallo".
20220520212402 75133 - Guida completa per sistemi di tubazioni

T dello spessore della parete
ASME B16. 9-2003 Sezione 2.2 teoria della progettazione congiunta.
…… Si prevede che alcune parti del raccordo formato possano essere più spesse della parete del tubo utilizzata per il raccordo.

Raccordi per tubi saldati di testa: Riduttore

Reducer viene utilizzato per modificare una direzione del diametro del tubo.
Lo standard prevede due possibilità, riduzioni concentriche, solitamente utilizzate per tubi verticali, e riduzioni eccentriche per tubi orizzontali.

20220520213416 91001 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Il piano del riduttore eccentrico è verso il basso e verso l'alto
Sulla linea di contorno, sulla linea orizzontale, deve essere dichiarato il riduttore eccentrico, oppure sul lato piatto del fondo o della sommità, deve essere montato.

20220520213239 38910 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Il bordo piatto del riduttore eccentrico è rivolto verso il basso
Per esempio:

  • 1. Il riduttore eccentrico con bordo piatto rivolto verso il basso viene spesso utilizzato sul portatubi per mantenere il tubo alla stessa altezza dopo la modifica della dimensione del tubo. Quando si utilizzano riduzioni eccentriche concentriche oa testa piatta sui supporti dei tubi, i loro dettagli di supporto possono cambiare.
  • 2. Il riduttore eccentrico piano viene spesso utilizzato nella tubazione di aspirazione della pompa per evitare l'accumulo di cavitazione. I riduttori eccentrici possono evitare piccoli "punti morti" dietro i riduttori concentrici.

Giunto saldato di testa. Copertina o tappo di chiusura

Fondamentalmente, verrà applicata una copertura per chiudere l'estremità di un tubo. Come mostrato nella figura sottostante, la copertura può essere utilizzata per tubi di tutte le dimensioni e talvolta per altri scopi.
20220520213330 81152 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Tappo terminale standard

RACCORDO A SALDARE DI TESTA: FINE STUB

Uno Stub End verrà sempre utilizzato con una flangia Lap Joint, come flangia di supporto; entrambi sono mostrati nell'immagine qui sotto.
20220520213852 18716 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Fine stub
20220520213926 76727 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Con un'estremità stub e una flangia a giunto sovrapposto
Questa connessione a flangia viene applicata, in applicazioni a bassa pressione e non critiche, ed è un metodo economico di flangiatura.
In un sistema di tubi in acciaio inossidabile, ad esempio, è possibile applicare una flangia in acciaio al carbonio, poiché non vengono a contatto con il prodotto nel tubo.
Le estremità stub sono disponibili in quasi tutti i diametri di tubo. Le dimensioni e le tolleranze dimensionali sono definite nello standard ASME B.16.9.
Gradi ASTM
Le dimensioni, le tolleranze dimensionali dei raccordi in carbonio lavorato e acciaio legato sono definite in diversi standard ASME. Le qualità dei materiali per questi raccordi sono definite negli standard ASTM.
Queste norme ASTM, definiscono lo specifico processo di lavorazione del materiale e determinano l'esatta composizione chimica di tubi, raccordi e flange, attraverso le percentuali delle quantità consentite di carbonio, magnesio, nichel, eccetera, e sono indicate da “Grado”.
Ad esempio, un raccordo in acciaio al carbonio saldato di testa può essere identificato con Grado WPA o WPB, un raccordo in acciaio inossidabile saldato di testa con Grado WP304 o Grado WP321
Di seguito troverai come esempio una tabella con i requisiti chimici per i raccordi secondo ASTM A403 Grado WP304, WP304L, WP316L e una tabella con Gradi frequenti, disposti su tubi e componenti di tubi, che appartengono insieme come un gruppo.

  • Come forse avrai notato, nella tabella sottostante, ASTM A105 non ha Grado. A volte viene descritto ASTM A105N;
  • "N" non sta per Grado, ma per normalizzato. La normalizzazione è un tipo di trattamento termico, applicabile solo ai metalli ferrosi. Lo scopo della normalizzazione è quello di rimuovere le sollecitazioni interne indotte da trattamento termico, colata, formatura eccetera.

Requisiti chimici composizione, %

 

Grado WP304

Grado WP304L (A)

Grado WP316L (A, B)

Carbonio, massimo

0.08

0.035

0.035

Manganese, max

2.00

2.00

2.00

Fosforo, max

0.045

0.045

0.045

Zolfo, max

0.030

0.030

0.030

Silicio, max

1.00

1.00

1.00

Nichel, Ni free

8.0-11.0

8.0-13.0

10.0-16.0

Chrome

18.0-20.0

18.0-20.0

16.0-18.0

Molibdeno

-

-

2.00-3.00

Gradi ASTM

Materiali

Pipe

Raccordi

Flange, raccordi, valvole

valvole

CS

A106 Gr A

A234 Gr WPA

    A105

A216 Gr WCB

 

 

A106 Gr B

A234 Gr WPB

    A105

A216 Gr WCB

 

 

A106 Gr C

A234 Gr WPC

    A105

A216 Gr WCB

 

CS

Lega

A335 Gr P1

A234 Gr WP1

A182 Gr F1

A217 Gr WC1

 

 

A335 Gr P11

A234 Gr WP11

A182 Gr F11

A217 Gr WC6

 

 

A335 Gr P12

A234 Gr WP12

A182 Gr F12

A217 Gr WC6

 

 

A335 Gr P22

A234 Gr WP22

A182 Gr F22

A217 Gr WC9

 

 

 

A335 Gr P5

A234 Gr WP5

A182 Gr F5

A217 Gr C5

 

A335 Gr P9

A234 Gr WP9

A182 Gr F9

A217 Gr C12

 

CS

Lega

A333 gr 5

A420 Gr WPL6

A350 GrLF2

A352 Gr LCB

 

A333 gr 3

A420 Gr WPL3

A350 GrLF3

A352 Gr LC3

 

Austenitico

Inossidabile

 A312 Gr TP304

A403 Gr WP304

A182 Gr F304

A182 Gr F304

 

 

 A312 Gr TP316

A403 Gr WP316

A182 Gr F316

A182 Gr F316

 

 

 

A312 Gr TP321

A403 Gr WP321

A182 Gr F321

A182 Gr F321

 

 

A312 Gr TP347

A403 Gr WP347

A182 Gr F347

A182 Gr F347

MATERIALI SECONDO ASTM

TUBI

  • A106 = Questa specifica copre tubi in acciaio al carbonio per servizio ad alta temperatura. 
  • A335 = Questa specifica riguarda tubi in acciaio legato ferritico senza saldature per servizio ad alta temperatura. 
  • A333 = Questa specifica riguarda i tubi a parete saldati e senza saldature in carbonio e acciaio legato destinati all'uso a basse temperature. 
  • A312 = Specifiche standard per tubi in acciaio inossidabile austenitico senza saldatura, saldati a giunzione diritta e lavorati a freddo destinati ad alte temperature e servizio corrosivo generale. 

RACCORDI

  • A234 = Questa specifica copre i raccordi in acciaio al carbonio lavorato e legato di costruzione senza saldatura e saldata. 
  • A420 = Specifiche standard per raccordi per tubazioni in acciaio al carbonio lavorato e acciaio legato per servizio a bassa temperatura. 
  • A403 = Specifiche standard per raccordi per tubazioni in acciaio inossidabile austenitico lavorato. 

FLANGE

  • A105 = Questa specifica copre gli standard per i componenti delle tubazioni in acciaio al carbonio forgiato, ovvero flange, raccordi, valvole e parti simili, per l'uso in sistemi a pressione in condizioni di servizio ambiente e a temperatura più elevata. 
  • A182 = Questa specifica copre flange forgiate o laminate per tubi in lega e acciaio inossidabile, raccordi forgiati e valvole e parti per servizio ad alta temperatura. 
  • A350 = Questa specifica copre diversi gradi di flange forgiate o laminate ad anello in acciaio al carbonio e bassolegato, raccordi forgiati e valvole per servizio a bassa temperatura. 

VALVOLE

  • A216 = Questa specifica riguarda le fusioni in acciaio al carbonio per valvole, flange, raccordi o altre parti contenenti pressione per servizio ad alta temperatura e di qualità adatta per l'assemblaggio con altre fusioni o parti in acciaio battuto mediante saldatura per fusione. 
  • A217 = Questa specifica copre fusioni di acciaio, acciaio inossidabile martensitico e fusioni di acciaio legato per valvole, flange, raccordi e altre parti contenenti pressione destinate principalmente a servizio ad alta temperatura e corrosivo. 
  • A352 = Questa specifica riguarda le fusioni in acciaio per valvole, flange, raccordi e altre parti contenenti pressione destinate principalmente al servizio a bassa temperatura. 
  • A182 = Questa specifica copre flange forgiate o laminate per tubi in lega e acciaio inossidabile, raccordi forgiati e valvole e parti per servizio ad alta temperatura.

Definizione e dettagli dei raccordi filettati

Secondo lo standard ASME B16 11
Panoramica dei giunti filettati
I giunti filettati possono rappresentare il metodo più antico per collegare i sistemi di tubazioni.
Come i giunti saldati a tasca, i giunti filettati sono utilizzati principalmente per piccoli diametri (tubi di piccolo diametro); Viene generalmente utilizzato per tubi con diametro nominale di NPS2 o inferiore.
I tubi filettati sono spesso utilizzati in applicazioni a basso costo e non critiche come i sistemi di acqua sanitaria, protezione antincendio e acqua di raffreddamento industriale.
I raccordi filettati sono generalmente realizzati in ghisa grigia o ghisa malleabile, fusione di ottone o bronzo, lega forgiata e acciaio al carbonio.
Hanno tre livelli di pressione: 2000 libbre, 3000 libbre e 6000 libbre.
Tipi di raccordi filettati per grado e dimensione

Home

Designazione di classe

 

2000

3000

6000

Gomiti 45 e 90 gradi
Tee, Croci, Accoppiamento
Semigiunto, cap

1 / 2 - 4

1 / 2 - 2

1 / 2 - 2

 

1 / 2 - 4

1 / 2 - 2

1 / 2 - 2

 

1 / 2 - 4

1 / 2 - 2

1 / 2 - 2

parete del tubo

SC 80 e XS

SC 160

XXS

RACCORDI – FILETTATI 

1. Gomito filettato 90° 
 20220520215348 73096 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Questo gomito effettua cambi di direzione di 90° nel percorso del tubo.
2. T filettato
20220520215600 60140 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Questo raccordo a T effettua una diramazione a 90° dal tratto principale del tubo.   

3. Croce filettata

20220520215740 11588 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Le croci filettate fanno diramare a 90° dal tratto principale del tubo.

4. Gomito filettato 45°

20220520215908 21832 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Questo gomito effettua cambi di direzione di 45° nel percorso del tubo.

5. Accoppiamento completo filettato

20220520220002 20693 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Detto Accoppiamento, unisce tubo a due tubi o ad a capezzolo ecc.

6. Tappo filettato (tappo terminale)

20220520220216 99776 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Sigilla l'estremità filettata del tubo.

7. Semigiunto filettato

20220520220319 31210 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Il semigiunto può essere saldato direttamente al tubo di mandata, per realizzare un collegamento in derivazione.                
8. Tappo a testa quadrata filettato
20220520220437 73738 - Guida completa per sistemi di tubazioni
9. Spina a testa esagonale filettata
20220520220638 17233 - Guida completa per sistemi di tubazioni
10. Spina a testa tonda filettata
20220520220714 59163 - Guida completa per sistemi di tubazioni

11. Boccola a testa esagonale filettata

20220520220759 64953 - Guida completa per sistemi di tubazioni

Può essere utilizzato per ridurre un raccordo filettato.

12. Unione filettata (MSS SP-83)

20220520220840 11786 - Guida completa per sistemi di tubazioni

I sindacati vengono utilizzati principalmente per scopi di manutenzione e installazione.
È un design a giunto avvitato ed è composto da tre pezzi interconnessi: due filettature interne e un pezzo centrale che unisce le estremità quando viene ruotato. 

Vantaggi e svantaggi dei raccordi filettati

Vantaggio

  • L'efficienza dell'installazione è moderata e i requisiti per le capacità di installazione professionale non sono elevati.
  • L'integrità della perdita è buona per l'installazione a bassa pressione e bassa temperatura senza vibrazioni.

Svantaggi

  • A causa della differenza di dilatazione termica tra tubi e raccordi, rapidi sbalzi di temperatura possono causare perdite.
  • A causa dell'elevato effetto di rinforzo delle sollecitazioni causato dalla tacca tagliente nella parte inferiore della filettatura, la vibrazione può portare alla rottura per fatica del giunto filettato del tubo.
  • La saldatura a tasca non è accettabile nei sistemi di tubazioni che coinvolgono servizi nucleari o radioattivi, o nei servizi di corrosione con soluzioni che promuovono la tensocorrosione o celle concentrate. In generale, le saldature di testa sono necessarie per tubi di tutte le dimensioni e le saldature sono completamente penetrate all'interno del tubo.
  • Nei sistemi di tubazioni pericolose, le connessioni filettate dovrebbero essere evitate se possibile. Sono vulnerabili ai danni da fatica, soprattutto quando le filettature esposte sono corrose.

Note:: nella dimensione minima, lo spessore di parete perso durante il collegamento filettato è effettivamente pari a circa il 55% della parete originale del tubo.

Definizione e dettagli dei raccordi a saldare a bicchiere

Secondo lo standard ASME B16 11
Panoramica dei raccordi per tubi saldati a bicchiere
La saldatura a tasca è un dettaglio della connessione del tubo in cui il tubo viene inserito in un'area incassata di una valvola, un raccordo o una flangia.
Diversamente dalle parti di tubo saldate di testa, le parti di tubo saldate a bicchiere sono utilizzate principalmente per tubi di piccolo diametro (tubo di piccolo diametro); Viene generalmente utilizzato per tubi con diametro nominale di NPS2 o inferiore.
Per collegare il tubo con il tubo di valvole e raccordi o altre parti, deve essere utilizzata la saldatura a tenuta d'angolo. Quando l'elevata integrità delle perdite e l'elevata resistenza strutturale sono considerazioni importanti nella progettazione, la struttura con saldatura a bussola è una buona scelta.
A causa dell'uso di saldature d'angolo e della geometria dei giunti bruschi, la resistenza alla fatica è inferiore a quella delle strutture saldate di testa, ma è comunque migliore della maggior parte dei metodi di connessione meccanica.

Alcuni dettagli di raccordi per tubi saldati a bicchiere

Il tubo saldato a presa è una sorta di raccordo per tubi ad alta pressione, utilizzato in vari processi industriali.
Sono utilizzati per condutture che trasportano materiali infiammabili, tossici o costosi senza alcuna perdita e sono utilizzati per trasportare vapore da 300 a 600 psi.
Vengono utilizzati solo con tubazioni ASME e hanno la stessa gamma di dimensioni.
Sono campi permanenti per l'ingegneria delle condutture e sono progettati per fornire buone caratteristiche di flusso.
Sono prodotti in conformità con diversi standard ASTM e in conformità con la produzione standard ASME B16 11. B16. Lo standard copre la classe di temperatura della pressione, le dimensioni, le tolleranze, la marcatura e i requisiti dei materiali per gli acciai al carbonio forgiati e legati. Le forme di materiale accettabili includono forgiati, barre, tubi senza saldatura e tubi senza saldatura, che soddisfano la composizione chimica, il metodo di fusione e le proprietà meccaniche degli accessori in ASTM A105, A182 o A350.
Hanno tre livelli di pressione. 3000 libbre, 6000 libbre e 9000 libbre.
Tipi di raccordi per tubi saldati a tasca per grado, dimensione e spessore della parete

Home

Designazione di classe

 

3000 Lbs

6000 Lbs

9000 Lbs

Gomiti 45 e 90 gradi, Tee, Croci, Giunti, Semigiunti, Estremità o tappi per tubi

½ – 4

½ – 2

½ – 2

 

½ – 4

½ – 2

½ – 2

 

½ – 4

½ – 2

½ – 2

Dimensione del tubo

per spessore della parete

SCH 80 e XS

SC 160

XXS

Vantaggi e svantaggi del raccordo per tubo saldato a presas

Vantaggio
Non è necessario smussare il tubo durante la preparazione della saldatura.
La puntatura temporanea non richiede l'allineamento perché, in linea di principio, il giunto garantisce il corretto allineamento.
Il metallo di saldatura non deve penetrare nel foro del tubo.
Possono essere utilizzati al posto dei giunti filettati, quindi il rischio di perdite è molto minore.
La radiografia delle saldature diagonali non è realistica, quindi il corretto assemblaggio e la saldatura sono molto importanti. Le saldature d'angolo possono essere ispezionate mediante ispezione superficiale, ispezione con particelle magnetiche (MP) o liquidi penetranti (PT).
Poiché non ci sono requisiti di corrispondenza rigorosi e viene eliminata la lavorazione speciale della preparazione dell'estremità della saldatura di testa, il costo di costruzione è inferiore a quello della saldatura di testa.

20220520221519 23491 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Svantaggi
Il saldatore deve garantire che vi sia uno spazio di dilatazione di 1/16 di pollice (1.6 mm) tra il tubo e la spalla della presa.
ASME B31. Paragrafo 1. 127.3 preparazione alla saldatura (E) gruppo di saldatura a tasca.
Nell'assemblaggio del giunto prima della saldatura, il tubo deve essere inserito nel bicchiere alla massima profondità, quindi estratto a circa 1/16 di pollice (1.6 mm) dal contatto tra l'estremità del tubo e la spalla del bicchiere.
Gli spazi di dilatazione e gli spazi interni lasciati nei sistemi di saldatura a tasca promuovono la corrosione e li rendono meno adatti per applicazioni corrosive o radioattive, dove l'accumulo di solidi nei giunti può portare a problemi di funzionamento o manutenzione. In generale, le saldature di testa sono necessarie per tubi di tutte le dimensioni e le saldature sono completamente penetrate all'interno del tubo.
Per le applicazioni ad altissima pressione idrostatica (UHP) nell'industria alimentare, le saldature a tasca sono inaccettabili perché non consentono una penetrazione completa e lasciano sovrapposizioni e spazi difficili da pulire, con conseguenti perdite virtuali.
Lo scopo di impostare lo spazio inferiore nella saldatura a tasca è solitamente quello di ridurre la sollecitazione residua alla radice della saldatura, poiché durante la solidificazione del metallo saldato può verificarsi una sollecitazione residua e consentire l'espansione differenziale degli elementi di accoppiamento.

RACCORDI PER SISTEMI A SALDARE A TAZZA

1. Accoppiamento completo SW
20220520221826 92484 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Definito Giunto, unisce tubo a due tubi o ad un nipplo ecc
2. Semigiunto SW
20220520221912 79652 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Il semigiunto può essere saldato direttamente al tubo di mandata, per realizzare un collegamento in derivazione.
3. Accoppiamento riduttore SW
20220520221952 79449 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Unisce due diversi diametri esterni di tubo.
4. Inserto riduttore SW
20220520222038 94743 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Gli inserti del riduttore per saldatura a bussola sono prodotti secondo MSS SP-79.
Consentono di realizzare combinazioni rapide ed economiche di riduzioni della tubazione utilizzando raccordi a saldare standard. 
5. Unione SW (MSS SP-83)
20220520222114 66922 - Guida completa per sistemi di tubazioni
I sindacati vengono utilizzati principalmente per scopi di manutenzione e installazione.
È un design a giunto avvitato ed è composto da tre pezzi interconnessi: due filettature interne e un pezzo centrale che unisce le estremità
Quando ruotato. I sindacati devono essere avvitati saldamente prima che le estremità vengano saldate 
Per ridurre al minimo la deformazione dei sedili. 
6. Gomito SW 90°
20220520222153 90568 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Questo gomito makes cambi di direzione di 90° nel percorso del tubo.
7. Gomito SW 45°
20220520222234 14197 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Questo gomito effettua cambi di direzione di 45° nel percorso del tubo.
8. Maglietta SW
20220520222311 39508 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Questo raccordo a T effettua una diramazione a 90° dal tratto principale del tubo.
9. SW Croce
20220520222355 34436 - Guida completa per sistemi di tubazioni
SW Crosses crea una diramazione di 90° dal tratto principale del tubo.
10 Cap SW (Tappo di chiusura)
20220520222437 33719 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Sigilla l'estremità del tubo.

Cos'è una flangia?

Flangia è una parte che collega l'albero all'albero, che viene utilizzata per il collegamento tra le estremità del tubo; viene utilizzato anche per il collegamento tra due apparecchiature, come la flangia del riduttore, all'ingresso e all'uscita dell'apparecchiatura. Il collegamento a flangia o giunto a flangia si riferisce al collegamento staccabile con flangia, guarnizione e bullone come gruppo di struttura di tenuta combinata. La flangia della tubazione si riferisce alla flangia utilizzata per le tubazioni nel dispositivo della tubazione e, per l'apparecchiatura, si riferisce alla flangia di ingresso e di uscita dell'apparecchiatura. Ci sono fori nella flangia e i bulloni collegano saldamente le due flange. La flangia è sigillata con guarnizione. La flangia è divisa in flangia di connessione filettata (connessione filettata), flangia di saldatura e flangia di serraggio. La flangia viene utilizzata in coppia, la tubazione a bassa pressione può utilizzare la flangia a vite, più di quattro chilogrammi di flangia di saldatura a pressione. Aggiungere la guarnizione tra due piastre flangiate, quindi fissarle con i bulloni. Lo spessore della flangia di diverse pressioni è diverso e usano bulloni diversi.

Materiale delle flange

Acciaio inossidabile
0Cr18Ni9,00Cr19Ni10,0Cr25Ni20,0Cr18Ni10Ti,00Cr17Ni14Mo2,F304/304L,F316/316L,F321,F321H,F317L,F310,
A182 F44(UNS31254),1.4404,1.4307,1.4541,1.4571
Duplex e Super Duplex
A812 F51/UNS1803,F53/UNS32750,F55/UNS32760,1.4426,1.4410
Acciaio al carbonio
20#,A105,A350 LF1/LF2/LF3,MSS SP44 & A694 F42/46/52/60/65/70
Acciaio legato
A182 F1/F5a/F9/F11/F12/F22/F91
Altro
Lega rame-nichel, titanio, alluminio, monel, lnconel, hastelloy e altri materiali speciali
Standard di produzione delle flange:
GB/T9112-9124,GB/T13402,GB/T3406,HG/T20615-20623,HG/T20592-20605,JPI-7S-15,DIN,AWWAC207,API,ASME B16.5/B16.47/B16.36/B16.48,JIS2220/2238,EN1092-1

Tasso di pressione delle flange

Molte delle flange in ogni standard sono suddivise in "classi di pressione", a seconda dei diversi tassi di pressione che sono in grado di sopportare. Le classi di pressione delle flange più comuni sono #150, #300, #600, #900, #1500, #2500 e #3000 secondo la designazione ASME. Per altri standard, come DIN, le classi di pressione sono definite dall'acronimo PN, come ad esempio PN10, PN16, PN20, PN25, PN40, PN50, PN100, PN150, PN250 o PN420. Le flange di diverse classi di pressione non sono generalmente intercambiabili.

Tipi di flange

FLANGIA COLLO A SALDARE

flangia a saldare in acciaio inossidabile 300x244 1 - Guida completa per sistemi di tubazioni .    flangia a saldare - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Una flangia a collo di saldatura ("WN") presenta un lungo mozzo conico che può essere saldato con un tubo.

Le flange del collo di saldatura sono facilmente riconoscibili dal lungo mozzo rastremato, che passa gradualmente allo spessore della parete da un tubo o raccordo.

Il lungo mozzo conico fornisce un importante rinforzo per l'uso in diverse applicazioni che coinvolgono alta pressione, temperature sotto zero e/o elevate. La transizione graduale dallo spessore della flangia allo spessore della parete del tubo o del raccordo effettuata dalla rastremazione è estremamente vantaggiosa, in condizioni di piegatura ripetuta, causata dall'espansione della linea o da altre forze variabili.

Queste flange sono forate per corrispondere al diametro interno del tubo o del raccordo di accoppiamento, quindi non ci saranno limitazioni al flusso del prodotto. Ciò impedisce la turbolenza al giunto e riduce l'erosione. Forniscono inoltre un'eccellente distribuzione delle sollecitazioni attraverso il mozzo conico e sono facilmente radiografabili per il rilevamento dei difetti.

Questo tipo di flangia verrà saldato a un tubo o raccordo con una singola penetrazione completa, saldatura a V (saldatura di testa).

COLLO LUNGO SALDATO

flangia a collo di saldatura lungo - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Le flange con collo saldato lungo ("LWN") sono simili alle flange con collo saldato, con l'eccezione che il collo (mozzo conico) è esteso e agisce come un'estensione noiosa.

Le flange a collo di saldatura lungo sono generalmente utilizzate su recipienti, colonne o barili. Questi tipi di flangia sono disponibili anche nei tipi a cilindro pesante (HB) ea cilindro uguale (E).

SLIP SU FLANGIA

slip on flange - Guida completa per i sistemi di tubazioni     slip on flange - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Una flangia slip-on è collegata al tubo o ai raccordi mediante due saldature d'angolo, una eseguita all'interno e una all'esterno della cavità della flangia.

La resistenza calcolata da una flangia Slip On sotto pressione interna è dell'ordine di due terzi di quella delle flange Welding Neck, e la loro durata a fatica è circa un terzo di quella di queste ultime.

Il collegamento con il tubo avviene con 2 saldature d'angolo, sia all'esterno che all'interno della flangia.

Le misure X sull'immagine sono approssimativamente:
Spessore della parete del tubo + 3 mm.

Questo spazio è necessario, per non danneggiare la faccia della flangia, durante il processo di saldatura.

Uno svantaggio della flangia è che in principio deve essere saldato sempre prima un tubo e poi solo un raccordo. Una combinazione di flangia e gomito o flangia e tee non è possibile, poiché i raccordi con nome non hanno un'estremità diritta, che scorre completamente nella flangia Slip On.

COLLO A SALDARE VS SLIP ON FLANGIA

I giunti flangiati realizzati con flange slip-on sono, a lungo andare, un po' più fragili dei collegamenti realizzati con flange a saldare (in condizioni di servizio simili). Ciò sembra dovuto ai seguenti fatti:

  • una flangia a saldare presenta un mozzo conico, assente in una flangia a saldare, che distribuisce in modo più uniforme le sollecitazioni meccaniche tra il tubo e la flangia
  • un giunto a collo di saldatura come una sola area di saldatura invece di due (flangia a saldare a tasca).

Un altro vantaggio della flangia a saldare è che può essere collegata a tubi e raccordi, mentre le flange a saldare sono adatte solo ai tubi.

FLANGIA FILETTATA

flangia filettata - Guida completa per i sistemi di tubazioni      flangia filettata - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Le flange filettate vengono unite ai tubi avvitando il tubo (che ha una filettatura maschio, generalmente NPT per ASME B1.20.1) sulla flangia, senza saldature continue (in alcuni casi, però, vengono applicate piccole saldature per aumentare la resistenza della connessione).

Le flange filettate vengono utilizzate per circostanze speciali con il vantaggio principale di poter essere fissate al tubo senza saldatura. A volte viene utilizzata anche una saldatura a tenuta insieme alla connessione filettata.

Sebbene siano ancora disponibili nella maggior parte delle dimensioni e dei valori di pressione, oggi i raccordi a vite vengono utilizzati quasi esclusivamente in tubi di dimensioni inferiori.

Una flangia filettata o un raccordo non è adatto per un sistema di tubi con pareti sottili, poiché non è possibile tagliare la filettatura su un tubo. Pertanto, è necessario scegliere uno spessore della parete più spesso... cos'è più spesso?

ASME B31.3 Piping Guide dice:
Laddove il tubo in acciaio è filettato e utilizzato per servizio vapore superiore a 250 psi o per servizio idrico superiore a 100 psi con temperature dell'acqua superiori a 220° F, il tubo deve essere senza giunzioni e avere uno spessore almeno uguale al programma 80 di ASME B36.10.

FLANGIA A SALDARE CON PRESA

flangia saldata a tasca - Guida completa per i sistemi di tubazioni .        flangia saldata a tasca - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Le flange a saldare a tasca sono collegate ai tubi mediante un'unica saldatura d'angolo eseguita sul lato esterno della flangia (diverso dal tipo di flangia slip-on che richiede due saldature).

Le flange Socket Weld sono state inizialmente sviluppate per l'uso su tubazioni ad alta pressione di piccole dimensioni. La loro resistenza statica è uguale alle flange Slip On, ma la loro resistenza alla fatica è superiore del 50% rispetto alle flange Slip On a doppia saldatura.

Il collegamento con il tubo viene effettuato con 1 saldatura d'angolo, all'esterno della flangia. Ma prima della saldatura, deve essere creato uno spazio tra flangia o raccordo e tubo.

ASME B31.1 1998 Preparation for Welding (E) Socket Weld Assembly dice:
Nell'assemblaggio del giunto prima della saldatura, il tubo deve essere inserito nel bicchiere alla massima profondità e quindi ritirato a circa 1/16″ (1.6 mm) dal contatto tra l'estremità del tubo e la spalla del bicchiere.

Lo scopo del gioco di fondo in una saldatura a tasca è solitamente quello di ridurre la sollecitazione residua alla radice della saldatura che potrebbe verificarsi durante la solidificazione del metallo saldato. L'immagine mostra la misura X per lo spazio di dilatazione.

Lo svantaggio di questa flangia è proprio lo spazio che deve essere creato. A causa dei prodotti corrosivi, e soprattutto nei sistemi di tubazioni in acciaio inossidabile, la fessura tra tubo e flangia può dare problemi di corrosione. In alcuni processi anche questa flangia non è consentita. Non sono un esperto in materia, ma su internet troverai molte informazioni sulle forme di corrosione.

Anche per questa flangia conta, quel principio va sempre prima saldato un tubo e poi solo un raccordo.

FLANGIA GIUNTO A GIRO

Flangia di giunzione laop - Guida completa per i sistemi di tubazioni lapjoint e stub end - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Le flange del giunto sovrapposto presentano una faccia piana e sono sempre utilizzate in combinazione con un'estremità stub.

Le flange Lap Joint hanno tutte le stesse dimensioni comuni di qualsiasi altra flangia nominata in questa pagina, tuttavia non hanno una faccia rialzata, sono utilizzate in combinazione con un "Lap Joint Stub End".

Queste flange sono quasi identiche a una flangia Slip On con l'eccezione di un raggio all'intersezione della faccia della flangia e del foro per accogliere la parte flangiata dell'estremità stub.

La loro capacità di mantenimento della pressione è poco, se non nessuna, migliore di quella delle flange Slip On e la durata a fatica per l'assemblaggio è solo un decimo di quella delle flange Welding Neck.

Possono essere utilizzati a tutte le pressioni e sono disponibili in una gamma completa di dimensioni. Queste flange scivolano sul tubo e non sono saldate o fissate in altro modo ad esso. La pressione di imbullonatura viene trasmessa alla guarnizione dalla pressione della flangia contro la parte posteriore del giro del tubo (Stub End).

Le flange Lap Joint presentano alcuni vantaggi speciali:

  • La libertà di ruotare attorno al tubo facilita l'allineamento dei fori dei bulloni della flangia opposti.
  • La mancanza di contatto con il fluido nel tubo consente spesso l'uso di flange in acciaio al carbonio economiche con tubo resistente alla corrosione.
  • Nei sistemi che si erodono o si corrodono rapidamente, le flange possono essere recuperate per il riutilizzo.

FLANGIA CIECA

flangia cieca - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Contrariamente a tutti i tipi di flangia visti sopra, le flange cieche non hanno un foro centrale e vengono utilizzate per accecare o sigillare una tubazione, una valvola/recipiente a pressione e bloccare il flusso del fluido.

Le flange cieche sono prodotte senza foro e utilizzate per tappare le estremità di tubazioni, valvole e aperture dei recipienti a pressione.

Dal punto di vista della pressione interna e del carico dei bulloni, le flange cieche, in particolare nelle dimensioni maggiori, sono i tipi di flange più sollecitati.

Tuttavia, la maggior parte di queste sollecitazioni sono di tipo piegato vicino al centro e poiché non esiste un diametro interno standard, queste flange sono adatte per applicazioni con temperature di pressione più elevate.

TIPI SPECIALI DI FLANGE

NIPOFLANGIA

Nipoflange1 - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Un Nipoflange viene utilizzato per tubazioni di derivazione a 90 gradi ed è un prodotto fabbricato combinando una flangia del collo di saldatura con un Nipolet forgiato.

Tuttavia, una Nipoflange è un solido pezzo unico di acciaio forgiato e non due diversi prodotti saldati insieme.

Per installare una Nipoflange, il personale addetto alle tubazioni deve saldare la parte Nipolet del dispositivo sul tubo di mandata e imbullonare la parte flangiata sulla flangia del tubo derivato.

Le nipoflange sono disponibili in diversi materiali, come acciaio al carbonio ASTM A105 (servizio ad alta temperatura), ASTM A350 (acciaio al carbonio a bassa temperatura), ASTM A182 (gradi di acciaio inossidabile, inclusi duplex e super duplex) e leghe di nichel (Inconel, Incoloy , Hastelloy, ecc.).

Le Nipoflange sono prodotte anche nella variante rinforzata, che ha una resistenza meccanica aggiuntiva rispetto a una Nipoflange standard.

FLANGE A SALDARE

weldoflange2 - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Una Weldoflange è concettualmente simile a una Nipoflange, in quanto sono una combinazione di una flangia del collo di saldatura e un collegamento del raccordo di derivazione (un Weldolet in questo caso). Le flange saldate sono realizzate in un unico pezzo di solido acciaio forgiato, non saldando insieme parti separate.

ELBOFLANGIA E LATROFLANGIA

Altri tipi meno comuni di flange Olets sono le cosiddette Elboflange (una combinazione di una flangia e un Elbolet) e “Latroflange” (combinazione di una flangia con un Latrolet). Le elboflange vengono utilizzate per diramare una tubazione a 45 gradi.

flangia a gomito - Guida completa per i sistemi di tubazioni

FLANGIA GIREVOLE

Le flange ad anello girevole facilitano l'allineamento dei fori dei bulloni tra le due flange di accoppiamento, una caratteristica utile in molte circostanze, come l'installazione di condotte di grande diametro, condotte sottomarine e offshore, tubazioni in acque poco profonde e ambienti simili. Flange girevoli adatto a olio, gas, idrocarburi, acqua, prodotti chimici e altri fluidi impegnativi in ​​applicazioni petrolchimiche e di gestione dell'acqua.

Nel caso di una tubazione di grande diametro, ad esempio, il tubo è dotato, ad un'estremità, di una flangia a saldare standard, e all'altra estremità di una flangia girevole: semplicemente ruotando la flangia girevole sul tubo, gli operatori può ottenere un perfetto allineamento dei fori dei bulloni in modo più semplice e veloce.

Gli standard principali per le flange ad anello girevole sono ASME/ANSI, DIN, BS, EN, ISO, ecc. Lo standard più comune per l'applicazione petrolchimica è ANSI/ASME B16.5 o ASME B16.47.

Flangia girevole - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Le flange girevoli sono disponibili in tutte le forme standard delle flange comuni, ad es. collo saldato, slip-on, giunto sovrapposto, saldatura a tasca ecc., in tutti i gradi di materiale e in un'ampia gamma dimensionale (le dimensioni possono variare da 3/8" a 60” e pressione nominale da 150 a 2500).

Le flange girevoli possono essere realizzate in acciaio al carbonio (ASTM A105), acciaio legato (ASTM A182 F1, A182 F5, A182 F9, A182 F91) e acciaio inossidabile (ASTM A182 F304, A182 F304L, A182 F316, A182 F316L).

FLANGIA AD ESPANSIONE (“EXPANDER”)

flangia di espansione - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Le flange di espansione, o "flange di espansione", sono utilizzate per aumentare il diametro del gasdotto da un punto specifico ad un altro o per collegare tubi ad altri dispositivi meccanici come pompe, compressori e valvole che hanno diverse dimensioni di ingresso.

La flangia espandibile rappresentata nell'immagine è una flangia a collo di saldatura con un foro più grande sull'estremità non flangiata.

Le flange di espansione possono essere utilizzate per aumentare il foro del tubo di scorrimento solo di una o massimo due taglie e non di più (esempio: da 2 a 3 o massimo 4 pollici).

Le flange di espansione sono una soluzione più economica (e leggera) rispetto alla combinazione di a riduttore saldato di testa e una flangia standard (che è la soluzione standard per l'aumento del foro del tubo oltre le 2 dimensioni).

I materiali più comuni per l'espansione delle flange sono A105 (acciaio al carbonio ad alta temperatura), A350 (LTCS) e ASTM A182 (acciaio inossidabile e superiore).
I valori nominali di pressione e le dimensioni delle flange ad espansione sono conformi a ANSI / ASME B16.5 specifiche e sono disponibili con faccia rialzata o piana (RF, FF).

flangia espandibile - Guida completa per i sistemi di tubazioni
Il disegno di una flangia di espansione ASME.

FLANGIA DI RIDUZIONE ("RIDUTTORE")

flangia del riduttore - Guida completa per i sistemi di tubazioni

Flangia riduttore

Le flange di riduzione, altrimenti chiamate flange di riduzione, hanno una funzione opposta rispetto alle flange di espansione viste sopra, es sono usati per diminuire il foro di una condotta.

Il foro del tubo di mandata può essere ridotto in sicurezza solo di 1 o 2 misure (altrimenti è necessario utilizzare una soluzione basata sulla combinazione di un riduttore a saldare di testa e una flangia standard).

Le flange di riduzione sono disponibili nella maggior parte delle dimensioni e dei gradi di materiale e generalmente non sono disponibili a magazzino.

Le flange di riduzione seguono le stesse considerazioni in termini di specifiche, dimensioni e qualità dei materiali delle flange di espansione.

CLASSIFICAZIONE FRONTE FLANGIA

Un altro parametro importante per definire una flangia sono le facce della flangia. Esistono cinque principali tipi di facce della flangia chi è possibile vedere di seguito.

flange product 3 it - Guida completa per i sistemi di tubazioni

  • Faccia piatta (FF): La flangia Flat Face ha una superficie di guarnizione sullo stesso piano della faccia del cerchio di bulloni. Le applicazioni che utilizzano flange a faccia piana sono spesso quelle in cui la flangia di accoppiamento o il raccordo flangiato è costituito da una fusione.
  • Faccia rialzata (RF): La flangia Raised Face è il tipo più comune utilizzato nelle applicazioni degli impianti di processo ed è facilmente identificabile. Viene definita faccia rialzata perché le superfici della guarnizione sono sollevate sopra la faccia del cerchio di bulloni. Questo tipo di faccia consente l'uso di un'ampia combinazione di design di guarnizioni, compresi i tipi di fogli ad anello piatto e compositi metallici come i tipi a spirale avvolta ea doppia camicia.
  • Giunto ad anello (RTJ): Hanno scanalature tagliate nelle loro facce che guarnizioni ad anello in acciaio. Le flange sigillano quando i bulloni serrati comprimono la guarnizione tra le flange nelle scanalature, deformando la guarnizione per creare una tenuta metallo su metallo.
  • Tongue-and-Groove (T&G): Le facce della linguetta e della scanalatura di queste flange devono essere abbinate. Una faccia della flangia ha un anello rialzato (Lingua) lavorato sulla faccia della flangia mentre la flangia di accoppiamento ha una depressione corrispondente (Scanalatura) lavorata sulla sua faccia.
  • Maschio e femmina (M&F): Con questa tipologia anche le flange devono essere abbinate. Una faccia della flangia ha un'area che si estende oltre la normale faccia della flangia (maschio). L'altra flangia o flangia di accoppiamento ha una depressione corrispondente (femmina) ricavata nella sua faccia.

Processo di produzione della flangia

Il processo di produzione della flangia è principalmente suddiviso in forgiatura, fusione, taglio, laminazione di questi quattro.
(1). Flangia pressofusa e flangia forgiata
La forma e le dimensioni del grezzo di colata sono accurate, la quantità di lavorazione è piccola e il costo è basso, ma sono presenti difetti di colata (porosità, crepe e inclusioni); l'aerodinamica della struttura interna del getto è scadente (se si tratta di una parte tagliente, l'aerodinamica è peggiore);
La flangia forgiata ha generalmente un contenuto di carbonio inferiore rispetto alla flangia fusa e non è facile da arrugginire. Il pezzo fucinato ha una buona struttura aerodinamica, compatta e migliori proprietà meccaniche rispetto alla flangia fusa;
Se il processo di forgiatura non è corretto, ci saranno grani grandi o irregolari, crepe di indurimento e il costo di forgiatura è superiore a quello della flangia di colata.
I pezzi fucinati possono sopportare una forza di taglio e una forza di trazione maggiori rispetto ai pezzi fusi.
I vantaggi della fusione sono che può produrre forme più complesse e costi inferiori;
La forgiatura presenta i vantaggi di una struttura interna uniforme e nessun difetto dannoso come pori e inclusioni nella fusione;
La differenza tra la flangia di colata e la flangia di forgiatura è diversa dal processo di produzione. Ad esempio, la flangia centrifuga è una delle flange di colata.
La flangia centrifuga è un tipo di flangia prodotta mediante fusione di precisione. Rispetto alla normale colata in sabbia, la struttura della flangia centrifuga è molto più fine e la sua qualità è migliorata. Non è facile avere struttura sciolta, porosità, foro di sabbia e altri problemi.
Prima di tutto, dobbiamo sapere come viene prodotta la flangia centrifuga. Il processo e i prodotti della colata centrifuga per realizzare flange di saldatura piatte sono caratterizzati dalle seguenti fasi di processo:

  • ① mettere l'acciaio della materia prima selezionata in un forno elettrico a media frequenza per la fusione, in modo che la temperatura dell'acciaio fuso possa raggiungere 1600-1700 ℃;
  • ② preriscaldare lo stampo metallico a 800-900 ℃ e mantenere una temperatura costante;
  • ③ avviare la centrifuga, iniettare l'acqua d'acciaio nel passaggio ① nello stampo metallico dopo il preriscaldamento nel passaggio ②;
  • ④ la colata viene raffreddata naturalmente a 800-900 ℃ e mantenuta per 1-10 minuti;
  • ⑤ Raffreddare con acqua a temperatura quasi normale, sformare ed estrarre la colata.

Impariamo il processo di produzione della flangia forgiata:

flange processo 1 - Guida completa per i sistemi di tubazioni flange processo 6 - Guida completa per i sistemi di tubazioni
L' il processo di forgiatura è generalmente composto dai seguenti processi: tranciatura, riscaldamento, formatura e raffreddamento dopo la forgiatura. Il processo di forgiatura include la forgiatura libera, la forgiatura a stampo e la forgiatura a stampo. Nella produzione vengono selezionati diversi metodi di forgiatura in base alla qualità di forgiatura e al lotto di produzione.
La forgiatura libera ha una bassa produttività e un grande margine di lavorazione, ma lo strumento è semplice e versatile, quindi è ampiamente utilizzato per forgiare pezzi singoli e piccoli lotti di forma semplice. L'attrezzatura per la forgiatura libera comprende martello pneumatico, martello pneumatico a vapore e pressa idraulica, adatti rispettivamente alla produzione di pezzi fucinati piccoli, medi e grandi. La forgiatura a stampo presenta i vantaggi di elevata produttività, funzionamento semplice, meccanizzazione e automazione. I pezzi fucinati hanno un'elevata precisione dimensionale, un piccolo margine di lavorazione e una distribuzione della struttura delle fibre più ragionevole, che può migliorare ulteriormente la durata delle parti.
Processo di base della forgiatura libera: durante la forgiatura libera, la forma dei forgiati viene gradualmente forgiata in pezzi grezzi attraverso alcuni processi di deformazione di base. Il processo di base della forgiatura libera comprende ricalcatura, imbutitura, punzonatura, piegatura e taglio.

  • 1. Il ribaltamento e il ribaltamento è il processo di forgiatura della billetta originale lungo la direzione assiale per ridurne l'altezza e aumentarne la sezione trasversale. Questo processo viene spesso utilizzato per forgiare grezzi di ingranaggi e altri forgiati a disco. Il ribaltamento può essere suddiviso in ribaltamento completo e ribaltamento parziale.
  • 2. La lunghezza del disegno è un processo di forgiatura che aumenta la lunghezza del grezzo e riduce la sezione trasversale. Di solito viene utilizzato per produrre parti dell'albero, come il mandrino del tornio, la biella, ecc.
  • 3. Processo di forgiatura di punzonatura attraverso foro o foro passante su grezzo con punzone.
  • 4. Processo di forgiatura per piegare il pezzo grezzo a un certo angolo o forma.
  • 5. Il processo di forgiatura in cui una parte della billetta ruota ad angolo rispetto all'altra.
  • 6. Processo di forgiatura del taglio dello sbozzato spaccato o della testa di taglio.

(2). Forgiatura a stampo
La forgiatura dello stampo è chiamata forgiatura del modello. Il grezzo riscaldato viene posto nello stampo di forgiatura fissato sull'attrezzatura di forgiatura per la forgiatura.

  • 1. Processo di base del processo di forgiatura: tranciatura, riscaldamento, preforgiatura, forgiatura finale, punzonatura e collegamento della pelle, rifilatura, rinvenimento e pallinatura. I processi comuni includono ricalcatura, imbutitura, piegatura, punzonatura e formatura.
  • 2. Attrezzatura comune per la forgiatura: martello per forgiatura, pressa per forgiatura a caldo, forgiatrice piana, pressa per attrito, ecc.
  • In generale, la qualità della flangia forgiata è migliore. Generalmente, è prodotto mediante forgiatura, con struttura cristallina fine, elevata resistenza e prezzo elevato.

Sia la flangia fusa che la flangia forgiata sono metodi di produzione comuni della flangia. In base ai requisiti di resistenza dei componenti da utilizzare, se i requisiti non sono elevati, è possibile selezionare anche la flangia girevole.
(3). Flangia di taglio
Il diametro interno ed esterno e lo spessore della flangia vengono ritagliati direttamente sulla piastra centrale, quindi vengono elaborati il ​​foro del bullone e la linea di galleggiamento. La flangia prodotta in questo modo è chiamata flangia tagliata. Il diametro massimo di tale flangia è limitato alla larghezza della piastra intermedia.
(4). Flangia arrotolata
Il processo di utilizzo della piastra centrale per tagliare il nastro e quindi arrotolarlo in un cerchio è chiamato laminazione, che viene utilizzato principalmente nella produzione di alcune grandi flange. Dopo l'avvolgimento, vengono eseguite la saldatura, l'appiattimento e la lavorazione della linea di galleggiamento e del foro del bullone.

Cos'è una valvola?

valvola è un dispositivo utilizzato in un sistema fluido per controllare la direzione, la pressione e il flusso di un fluido. È un dispositivo che consente a conduttura in acciaio o un mezzo (liquido, gas, polvere) per scorrere o arrestare e controllarne il flusso.

La valvola è un componente di controllo nella trasmissione del fluido sistema di condutture. Viene utilizzato per modificare la sezione di passaggio e la direzione del flusso del fluido e ha le funzioni di deviazione, interruzione, strozzatura, controllo, deviazione o scarico del troppopieno. Valvole per il controllo dei fluidi, dalle più semplici valvole di intercettazione all'ampia varietà di valvole utilizzate in sistemi di controllo automatico estremamente complessi, la varietà e le specifiche della valvola, il diametro nominale della valvola da una valvola strumentale molto piccola a un diametro di fino a 10 m Valvole per tubazioni industriali. Può essere utilizzato per controllare vari tipi di fluidi come acqua, vapore, olio, gas, fango, vari mezzi corrosivi, metallo liquido e fluido radioattivo. La pressione di esercizio della valvola può variare da 0.13 MPa a 1000 MPa. La temperatura di lavoro può essere da C-270 ° C a temperatura ultra bassa a 1430 ° C ad alta temperatura.
La valvola può essere controllata con vari metodi di trasmissione, come manuale, elettrico, idraulico, pneumatico, turbo, elettromagnetico, idraulico elettromagnetico, elettroidraulico, gas-idraulico, ingranaggio cilindrico, trasmissione a ingranaggi conici, ecc.; può essere sotto pressione, temperatura Sotto l'azione di altre forme di segnali di rilevamento, in base a requisiti predeterminati, o semplicemente aperta o chiusa senza fare affidamento sul segnale di rilevamento, la valvola si affida a un meccanismo di azionamento o automatico per far sì che l'elemento di apertura e chiusura essere sollevato, fatto scorrere, ruotato o ruotato. Movimento, modificando così la dimensione della sua area del percorso di flusso per ottenere la sua funzione di controllo.

Materiali delle valvole

Materiali comuni delle valvole

  • 1. Ghisa grigia: la ghisa grigia è adatta per acqua, vapore, aria, gas, olio e altri fluidi con pressione nominale PN ≤ 1.0 MPa e temperatura di – 10 ℃ ~ 200 ℃. I gradi comuni di ghisa grigia sono: HT200, HT250, HT300 e ht350.
  • 2. Ghisa malleabile: adatta per fluidi con acqua, vapore, aria e olio con pressione nominale PN ≤ 2.5 MPa e temperatura – 30 ~ 300 ℃. I marchi comuni includono kth300-06, kth330-08 e kth350-10.
  • 3. Ferro duttile: adatto per acqua, vapore, aria, olio e altri fluidi con PN ≤ 4.0Mpa e temperatura di – 30 ~ 350 ℃. I marchi comuni sono: QT400-15, QT450-10, QT500-7.
  • In considerazione dell'attuale livello di processo domestico, le fabbriche non sono uniformi ed è spesso difficile per gli utenti testare. In base all'esperienza, si raccomanda che PN ≤ 2.5 MPa, la valvola in acciaio sia ancora sicura.
  • 4. Ferro duttile ad alto contenuto di silicio resistente agli acidi: adatto per fluidi corrosivi con pressione nominale PN ≤ 0.25 MPa e temperatura inferiore a 120 ℃.
  • 5. Acciaio al carbonio: adatto per acqua, vapore, aria, idrogeno, ammoniaca, azoto, prodotti petroliferi e altri fluidi con pressione nominale PN ≤ 32.0 mpa e temperatura – 30 ~ 425 ℃. I marchi comuni includono WC1, WCB, ZG25, acciaio di alta qualità 20, 25, 30 e acciaio strutturale bassolegato 16Mn.
  • 6. Lega di rame: adatta per acqua, acqua di mare, ossigeno, aria, olio e altri mezzi con PN ≤ 2.5 MPa e vapore con temperatura di – 40 ~ 250 ℃. I marchi comuni sono zgnsn10zn2 (bronzo stagno), H62, HPb59-1 (ottone), qaz19-2 e qa19-4 (bronzo alluminio).
  • 7. Rame ad alta temperatura: adatto per vapore e prodotti petroliferi con pressione nominale PN ≤ 17.0mpa e temperatura ≤ 570 ℃. I marchi comuni includono ZGCr5Mo, 1cr5m0.zg20crmov, zg15gr1mo1v, 12CrMoV, wc6 e wc9. La selezione specifica deve essere conforme alle normative sulla pressione della valvola e sulle specifiche di temperatura.
  • 8. Acciaio per basse temperature: applicabile a fluidi con pressione nominale PN ≤ 6.4 MPa, temperatura ≥ - 196 ℃ (come etilene, propilene, gas naturale liquido, azoto liquido e altri fluidi, i marchi comuni includono ZG1Cr18Ni9, 0Cr18Ni9, 1Cr18Ni9Ti e zg0cr18ni9)
  • 9. Acciaio inossidabile resistente agli acidi: è applicabile ad acido nitrico, acido acetico e altri fluidi con pressione nominale PN ≤ 6.4 MPa e temperatura ≤ 200 ℃. I marchi comuni sono zg0cr18ni9ti, zg0cr18ni10 < < resistenza all'acido nitrico >, zg0cr18ni12mo2ti, zg1cr18ni12mo2ti < < resistenza all'acido e all'urea >
  • 10. Oltre alle suddette valvole metalliche, esistono valvole in plastica e valvole in ceramica per applicazioni speciali.

Tipi di valvole

valvola a sfera

Evoluzione delle valvole a maschio, le valvole a sfera sono una sorta di valvole a quarto di giro il cui disco è a forma di sfera. Sono utilizzati principalmente per bloccare, distribuire e cambiare la direzione del flusso, di cui le valvole a sfera con apertura a V hanno una migliore funzione di moderazione della portata.

vantaggi:

  • La più bassa resistenza al flusso (zero).
  • Le valvole a sfera non si incastrano durante il lavoro anche senza lubrificante, quindi sono affidabili per controllare il flusso di fluidi corrosivi e con basso punto di ebollizione.
  • Capacità completamente sigillata in condizioni con pressione e temperatura relativamente elevate.
  • Spegnimento rapido (le velocità di alcune strutture sono solo di 0.05-0.1 s), nessun impatto durante il funzionamento del sistema automatico.
  • Il disco può posizionarsi automaticamente sul margine.
  • Quando si apre o si chiude completamente, le superfici di tenuta della sfera e del corpo della valvola sono separate dal fluido, quindi le superfici di tenuta non verranno erose quando il fluido passa rapidamente attraverso la valvola.
  • Struttura compatta, leggera - quindi è considerata la valvola più adatta per il sistema a bassa temperatura.
  • Forma simmetrica, in particolare corpo saldato, in grado di resistere alla pressione della tubazione.
  • Il disco può sopportare differenze di alta pressione durante la chiusura.
  • Le valvole a sfera con corpo valvola completamente saldato possono essere interrate direttamente e impediscono l'erosione della parte interna delle valvole. Le valvole a sfera, la cui durata può raggiungere i 30 anni, sono un'opzione ideale per i gasdotti di petrolio e gas naturale.

svantaggi:

Il materiale principale dell'anello di tenuta del corpo valvola è il PTEF, che non avrà reazioni chimiche con quasi tutti gli altri materiali. Inoltre, PTEF ha caratteristiche come un piccolo coefficiente di attrito, prestazioni stabili, resistenza all'invecchiamento, capacità di resistere a un'ampia gamma di temperature, eccellenti prestazioni di tenuta. Ma le sue proprietà fisiche, tra cui l'elevato coefficiente di espansione, la sensibilità al flusso freddo, la scarsa conduttività termica, limitano il design del corpo valvola. Man mano che il materiale dell'anello di tenuta si indurisce, la sua capacità di tenuta si indebolisce. Inoltre, il PTEF non è in grado di resistere alle alte temperature e non può essere utilizzato in condizioni con temperature superiori a 180 ℃, altrimenti la parte sigillante si deteriorerà. 

Prestazioni di regolazione deboli rispetto alle valvole a globo, in particolare valvole pneumatiche o elettriche.

In quali circostanze vengono utilizzate le valvole a sfera?

Le valvole a sfera vengono utilizzate per impedire la circolazione del fluido. Una valvola a sfera è una sfera con un foro praticato, solitamente dello stesso diametro del tubo. È una valvola a quarto di giro, che ha il vantaggio di non ostacolare il flusso del fluido in posizione aperta. Quando il diametro del foro sulla sfera della valvola è uguale al diametro del tubo, si parla di valvola a "pieno flusso". In posizione chiusa, questo tipo di valvola fornisce un buon sistema di tenuta.
Questa valvola è utilizzata per liquidi (acqua, olio, ecc.) e gas.
Alcune valvole a sfera sono inoltre dotate di tappi conici.
Le valvole a sfera possono essere utilizzate anche come valvole a tre o quattro vie. In questo caso vengono anche chiamate valvole di settore.

Valvola a otturatore

È una valvola rotativa il cui disco è a forma di stantuffo (forma cilindrica o forma conica), che può essere ruotato per controllare il flusso dei fluidi. Il principio di funzionamento delle valvole a maschio è fondamentalmente lo stesso di quello delle valvole a sfera, che si evolve dalle valvole a maschio e viene utilizzato principalmente nello sfruttamento dei giacimenti petroliferi e nel settore petrolchimico.

Valvola di sfogo

È un dispositivo di protezione per recipienti a pressione, apparecchiature o tubazioni. Quando la pressione dell'attrezzatura, della nave o della tubazione supera il valore consentito, la valvola si aprirà automaticamente e scaricherà il fluido, in modo da impedire che la pressione continui a salire. Se la pressione è inferiore al valore consentito, la valvola deve chiudersi automaticamente e tempestivamente per garantire il funzionamento sicuro dell'apparecchiatura, della nave o della tubazione.

Svalvola della trappola della squadra

Mezzi come il vapore, l'aria compressa genereranno acqua di condensa durante il trasporto che deve essere scaricata in tempo per stabilizzare l'efficienza operativa e il funzionamento dei dispositivi.
Gli scaricatori di condensa hanno le seguenti funzioni:

  • Per evitare perdite di vapore
  • Per scaricare aria o altri gas incondensabili

valvola di ritegno

Le valvole di ritegno, note anche come valvole di non ritorno, valvole unidirezionali, valvole di riflusso, possono essere suddivise in tipo swing e tipo lift. Sono una sorta di valvole automatiche che si aprono e si chiudono grazie alla forza prodotta dal flusso dei fluidi. La funzione principale delle valvole di ritegno è impedire il flusso all'indietro del fluido, l'inversione di marcia delle pompe e del motore di azionamento e lo sfiato del fluido del serbatoio. 

Valvola a saracinesca

È una valvola che si muove verticalmente lungo l'asse del tunnel e viene utilizzata per il controllo on/off del flusso del fluido piuttosto che per moderare la portata. Le valvole a saracinesca sono in grado di resistere a temperature o pressioni elevate o basse e convogliano un'ampia gamma di fluidi, ma in generale non includono i fluidi di tipo fango.

vantaggi:

  • Piccola forza di resistenza al flusso.
  • Piccola coppia richiesta per il controllo on/off.
  • La direzione del flusso non è limitata: le valvole a saracinesca possono essere utilizzate in una rete ad anello bidirezionale.
  • L'impatto dell'erosione causata dai fluidi è inferiore a quello delle valvole a globo quando le valvole a saracinesca sono completamente aperte.
  • Struttura semplice, buona producibilità.
  • Lunghezza strutturale ridotta.

svantaggi:

  • Spazio di installazione relativamente ampio - grande dimensione esterna, lunga lunghezza aperta richiesta.
  • Sfregamento ad alta frequenza durante l'apertura e la chiusura; Possono verificarsi graffi in condizioni di alta temperatura.
  • Generalmente, le valvole a saracinesca hanno due superfici di tenuta, che comportano un po' più difficoltà di lavorazione, rettifica e manutenzione.
  • Lungo tempo di accensione/spegnimento.

Valvola a farfalla

Le valvole a farfalla sono un tipo di valvole che bloccano o moderano il flusso del fluido mediante un quarto di giro (il disco viene ruotato di un quarto di giro).

vantaggi:

  • Struttura semplice, volume, peso leggero, basso consumo di materiale.
  • Spegnimento rapido, piccola resistenza al flusso.
  • Potendo essere utilizzato nel controllo del flusso di fluidi con solidi in sospensione, oppure, a seconda della solidità della superficie di tenuta, fluidi polverulenti o granulari. Le valvole a farfalla sono adatte per bloccare e moderare il flusso (bidirezionale) nelle tubazioni di ventilazione e depolverazione, così come nelle tubazioni del gas, nei corsi d'acqua nell'industria metallurgica, nell'industria leggera, nelle centrali elettriche, nel sistema petrolchimico.

svantaggi:

  • Piccola portata di moderazione del flusso: il 95% del flusso non verrà bloccato anche se la valvola è aperta solo al 30%.
  • Non essere in grado di resistere al sistema di tubazioni con temperatura e pressione elevate a causa della restrizione della sua struttura e dei materiali della superficie di tenuta (temperatura ≤ 300 ℃, pressione ≤ PN40).
  • Scarsa sigillabilità rispetto alle valvole a sfera, valvole a globo (quindi può essere installato solo in luoghi in cui è richiesta una bassa tenuta).

In quali circostanze dovrebbero essere utilizzate le valvole a farfalla?

La valvola a farfalla viene utilizzata principalmente per controllare il flusso del fluido. A seconda del materiale della valvola, può essere utilizzata per diversi tipi di fluidi: fluidi chimicamente neutri, come acqua o olio, fanghi, fluidi alimentari o farmaceutici, e alcune valvole a farfalla possono essere utilizzate specialmente per fluidi corrosivi. Tuttavia, le valvole a farfalla non possono essere utilizzate per fluidi contenenti particelle solide per evitare la chiusura completa della valvola.
Le valvole a farfalla sono valvole a “quarto di giro”. Deve essere ruotato di 90° tra le posizioni aperto e chiuso per funzionare. Per i grandi diametri può essere necessario un sistema di azionamento dotato di riduttore per compensare la pressione applicata direttamente alla valvola a farfalla.
Le valvole a farfalla sono progettate per garantire un buon sistema di tenuta. Le valvole a farfalla di grande diametro sono generalmente montate su flangia. Ad esempio, le valvole a farfalla per i circuiti di riscaldamento sono generalmente valvole a vite. La valvola a farfalla è solitamente la più salvaspazio, soprattutto rispetto alla valvola a sfera.

Valvola a globo

È una valvola il cui disco si muove lungo la linea centrale del corpo valvola. Secondo questo tipo di modalità di movimento, la variazione dell'apertura del corpo valvola è proporzionale alla corsa del disco. Inoltre, il fatto che lo stelo della valvola a globo abbia una corsa relativamente breve di apertura e chiusura, la sua affidabile funzione di blocco, questi tre fattori sono il motivo per cui le valvole a globo sono un'opzione adatta per la moderazione del flusso, il blocco e la strozzatura.

vantaggi:

  • Resistenza all'usura - piccolo attrito rispetto alle valvole a saracinesca durante i processi di apertura e chiusura.
  • Breve lunghezza aperta (un quarto del canale all'interno del corpo della valvola).
  • Solo una superficie di tenuta, buona producibilità, facile manutenzione.
  • Resistenza alle alte temperature – I materiali di tenuta delle valvole a globo sono normalmente amianto e grafite.

svantaggi:

Poiché le valvole a globo cambiano la direzione del flusso del fluido, la loro resistenza minima al flusso è superiore a quella della maggior parte delle altre valvole.

In quali circostanze vengono utilizzate valvole a globo o valvole a pistone?

Il principio di funzionamento della valvola di arresto e della valvola a pistone è lo stesso. L'estremità dell'asta del pistone ha una parte concava o pistone, che viene abbassato nella valvola per impedire il flusso del fluido. Questa valvola è particolarmente adatta per regolare il fluido in funzione della pressione nella tubazione. Molti attuatori per valvole di arresto contengono una molla di regolazione che regola l'apertura della valvola in base alla pressione.
Il principale svantaggio di questa valvola è la grande perdita di carico. Inoltre, quando la pressione del fluido è troppo alta, è difficile azionare la valvola in posizione chiusa. Possono anche chiudersi rapidamente, provocando colpi d'ariete. Questa valvola può essere utilizzata anche come valvola a tre vie.

Valvola di riduzione

Le valvole di riduzione vengono utilizzate per ridurre la pressione a monte alla pressione a valle richiesta e stabilizzare la pressione a valle consumando l'energia del fluido.

In quali circostanze devono essere utilizzate le valvole ad ago?

Valvole a spillo sono particolarmente utilizzati per regolare liquidi o gas a basso flusso.
Si tratta di una valvola di piccolo diametro progettata per applicazioni a bassa pressione. Viene spesso chiamato "rubinetto". In genere, deve essere avviato manualmente. Sono molto comuni nelle applicazioni domestiche e nelle operazioni di campionamento dei fluidi. Le valvole a spillo sono più economiche, il che spiega perché sono così popolari.
Caratteristiche importanti:

  • Flusso basso;
  • Di solito deve essere avviato manualmente;
  • A basso costo.

In quali circostanze devono essere utilizzate le valvole a diaframma?

Valvole a membrana sono utilizzati principalmente per processi sanitari e asettici, ovvero quando il fluido circolante deve essere isolato da qualsiasi potenziale contaminazione.
Questa valvola funziona principalmente in modalità aperto/chiuso, anche se in alcuni casi può essere utilizzata per la regolazione del fluido. Nella posizione aperta, la valvola a diaframma è chiamata "pieno flusso" e la caduta di pressione è minima perché il diaframma chiuso libera completamente il flusso del fluido. Queste valvole hanno un'ottima tenuta perché non c'è contatto diretto tra il fluido e lo stelo della valvola, ma necessitano di una manutenzione regolare per garantire che il diaframma sia in buone condizioni, soprattutto quando il fluido contiene particelle solide. Il materiale della membrana deve essere in grado di adattarsi completamente alle condizioni di temperatura e pressione di esercizio per evitare un'usura prematura.
Le valvole a membrana sono utilizzate principalmente nell'industria alimentare e farmaceutica. Sono anche spesso utilizzati nell'industria chimica e nelle applicazioni ultrapure, a seconda dei materiali che utilizzano, in particolare i diaframmi. Le pompe a membrana sono adatte anche per fanghi e liquidi altamente viscosi.
Questo tipo di valvola non è adatta per circuiti di grande diametro: generalmente la loro larghezza costruttiva non supera il DN350.
Caratteristiche importanti:

  • Perdita di carico limitata;
  • Buone prestazioni di tenuta;
  • Applicazione in alimento, medicina, industria chimica ed altre industrie;
  • Compatibile con fluidi contenenti particelle.

svantaggi:

  • È necessaria una manutenzione regolare;
  • Diametro nominale piccolo.

Quando utilizzare la valvola a ghigliottina?

La valvola a ghigliottina viene spesso utilizzata nelle miniere, nelle centrali elettriche, nella fabbricazione della carta, nell'industria chimica, alimentare e in altri settori. Le valvole a ghigliottina hanno il vantaggio di essere molto compatte grazie al movimento lineare del deflettore di chiusura (la piastra che impedisce il flusso del fluido in posizione chiusa). La valvola a ghigliottina è principalmente una valvola di arresto, sebbene possa essere utilizzata anche come valvola di controllo quando la valvola è in posizione parzialmente aperta.
Le valvole a ghigliottina possono essere utilizzate per fluidi contenenti particelle solide, come acque reflue o fanghi. In generale, le valvole a ghigliottina sono progettate per essere sigillate sul lato a monte del circuito (lato ingresso fluido), ma alcune valvole sono sigillate su entrambi i lati. Pertanto, le valvole a ghigliottina possono essere utilizzate indipendentemente dalla direzione del flusso del fluido. In posizione aperta la perdita di carico è molto bassa perché la valvola non provoca un cambio di direzione del fluido.

Tuttavia, i tempi di chiusura e apertura possono essere lunghi ed è necessaria una manutenzione regolare per correggere l'usura tra la valvola e la guarnizione.

Cos'è una valvola a più vie?

La valvola a più vie si riferisce a una valvola con più ingressi e / o uscite. La più comune è una valvola a tre vie, solitamente una valvola a sfera. Questa valvola viene solitamente utilizzata per regolare il flusso di fluido in apparecchiature tra due circuiti diversi. Può essere utilizzato anche per miscelare due liquidi. Ci sono anche valvole a quattro vie, cinque vie e sei vie. Le valvole con più canali di questi sono molto rare.

Requisiti

Requisiti per l'installazione della valvola

  1. Prima installazione della valvola, controllare attentamente se il modello e le specifiche della valvola utilizzata sono coerenti con il progetto;
  2. In base al modello della valvola e al manuale di fabbrica, verificare se la valvola può essere applicata nelle condizioni richieste;
  3. Quando la valvola viene sollevata, la fune deve essere legata alla connessione della flangia tra il corpo della valvola e il coperchio della valvola e non deve essere posizionata sul volantino o sullo stelo della valvola per evitare danni allo stelo della valvola e al volantino;
  4. Quando si installa la valvola sul tubo orizzontale, lo stelo della valvola deve essere verticale verso l'alto e lo stelo della valvola non deve essere installato verso il basso;
  5. Durante l'installazione della valvola, è vietato utilizzare il metodo di connessione forzata alla bocca di tirare e tirare con forza per evitare danni causati da una forza irregolare;
  6. La valvola a saracinesca aperta non deve essere installata nel luogo umido nel terreno, in modo da evitare la corrosione dello stelo della valvola.

Requisiti di montaggio della valvola

Le parti pulite devono essere sigillate e conservate per l'installazione.
I requisiti per il processo di installazione sono i seguenti:

  1. L'officina di installazione deve essere pulita o allestire un'area pulita temporanea, ad esempio l'uso di strisce colorate o pellicole di plastica appena acquistate per impedire l'ingresso di polvere durante il processo di installazione.
  2. Gli addetti al montaggio devono essere vestiti con tute di cotone pulite, indossare un berretto di cotone, i capelli non possono fuoriuscire, indossare scarpe pulite, guanti di plastica a mano, schiuma.
  3. Lo strumento di montaggio deve essere sgrassato e pulito prima del montaggio per garantire la pulizia.

Specifiche della valvola

  1. Il numero di modello della valvola dovrebbe indicare il requisito del numero standard nazionale. Se si tratta di uno standard aziendale, dovrebbe essere indicata la descrizione pertinente del numero di modello.
  2. La pressione di esercizio della valvola richiede ≥ la pressione di esercizio della tubazione. Con la premessa di non influire sul prezzo, la pressione di esercizio della valvola dovrebbe essere maggiore della pressione di esercizio effettiva della tubazione.
  3. Gli standard di produzione delle valvole dovrebbero essere basati sul numero standard nazionale, se si tratta di uno standard aziendale, il contratto di appalto dovrebbe essere accompagnato da documenti aziendali.

Requisiti per il test delle prestazioni delle valvole

  1. Quando una determinata specifica di una valvola viene fabbricata in lotti, un'agenzia ufficiale deve essere incaricata di eseguire le seguenti prove di prestazione: 1 la coppia di apertura e chiusura della valvola in condizioni di pressione di esercizio; 2 il rilevamento del coefficiente di resistenza al flusso della valvola nelle condizioni di erogazione dell'acqua della tubazione.
  2. La valvola deve essere testata prima di lasciare la fabbrica: 1 valvola in condizione aperta, il corpo valvola deve resistere due volte alla pressione interna del valore di pressione della valvola; valvola 2 nello stato chiuso, i due lati rispettivamente con 11 volte il valore di pressione della valvola, nessuna perdita; ma la valvola a farfalla con tenuta metallica, il valore di perdita non è superiore ai requisiti pertinenti.

Requisiti di tenuta della valvola

Le prestazioni di tenuta della valvola si riferiscono alla capacità delle parti di tenuta della valvola di impedire la fuoriuscita del fluido. È l'indice di prestazione tecnica più importante della valvola. Le parti di tenuta della valvola sono tre: il contatto tra la superficie di tenuta delle parti di apertura e chiusura e la sede della valvola; la giunzione della baderna con lo stelo della valvola e il premistoppa; il collegamento tra il corpo della valvola e il coperchio della valvola. La perdita nel punto precedente è chiamata endoleak, comunemente indicata come mancanza di tenuta, che influirà sulla capacità della valvola di interrompere il fluido. Per le valvole di intercettazione non sono consentite perdite interne. Le ultime due perdite sono chiamate perdite, cioè il fluido fuoriesce dalla valvola verso l'esterno della valvola. Le perdite esterne possono causare perdite di materiale, inquinare l'ambiente e causare incidenti nei casi più gravi. Per fluidi infiammabili, esplosivi, tossici o radioattivi, non sono consentite perdite esterne, quindi la valvola deve avere prestazioni di tenuta affidabili.

Altri requisiti per le valvole

  1. La valvola assemblata viene spurgata con azoto per almeno 1 minuto.
  2. Il test di tenuta deve essere di azoto puro.
  3. Dopo che il test di tenuta all'aria è stato superato, viene eseguito l'incapsulamento, sigillato con un tappo di polietilene pulito, e il tappo di polietilene viene imbevuto di un solvente organico prima dell'uso e pulito.
  4. Quindi sigillare con un sacchetto sottovuoto.
  5. Finalmente imballaggio.
  6. Durante il trasporto devono essere prese misure per garantire che la busta non sia danneggiata.

Le parti della valvola sono poche, la struttura è semplice, la precisione è generale ed è un componente semplice nell'industria meccanica, ma la parte di tenuta del nucleo della valvola deve essere particolarmente elevata. Il processo di fabbricazione delle valvole è complicato e anche la difficoltà tecnica è grande.

A quali caratteristiche del processo dobbiamo prestare attenzione?

1. Materiali di fabbricazione della valvola

A causa della varietà di specifiche delle valvole, come le valvole generali hanno valvole a saracinesca, valvole a globo, valvole di ritegno, valvole a sfera, valvole a farfalla, valvole di controllo idraulico; le valvole industriali hanno elettrovalvole, valvole di regolazione, valvole di riduzione della pressione, valvole ad alta temperatura e alta pressione, valvole a bassa temperatura e altre valvole speciali. Sono utilizzate in vari campi dell'economia nazionale e le loro occasioni d'uso variano ampiamente, come l'alta temperatura e alta pressione, bassa temperatura criogenica, infiammabile ed esplosiva, altamente tossico, forte mezzo corrosivo e altre condizioni di lavoro, che impongono requisiti rigorosi sul materiale della valvola.
Oltre a ghisa, acciaio al carbonio e acciaio strutturale legato, i materiali di fabbricazione delle valvole utilizzano anche acciaio inossidabile CrNi, acciaio nitrurato CrMoAl, acciaio resistente al calore CrMoV, acciaio resistente agli acidi CrMnN, acciaio temprato per precipitazione, acciaio inossidabile duplex, acciaio per basse temperature, titanio lega e mongolo. Lega Nyle, lega Inconel, Hastelloy e carburo cementato G0CrW. Le proprietà di fusione, saldatura e lavorazione di questi materiali altolegati sono molto scarse, il che comporta grandi difficoltà nel processo di fabbricazione. Inoltre, la maggior parte di questi materiali sono materiali preziosi ad alta lega, ad alta resistenza e ad alta durezza e ci sono molte difficoltà nella selezione, preparazione e approvvigionamento dei materiali. Alcuni materiali sono difficili da acquistare a causa della loro scarsa quantità di utilizzo.

2. Struttura del grezzo fuso

La maggior parte dei pezzi grezzi delle valvole sono realizzati con fusioni a conchiglia sottile con struttura complessa, che non solo richiede una buona qualità dell'aspetto, ma ha anche una qualità interna densa e una buona struttura metallografica. Non può presentare difetti quali pori, fori da ritiro, inclusioni di sabbia, crepe, ecc. Pertanto, il processo di fusione è complicato e la tecnologia di trattamento termico è difficile. Nell'industria dei macchinari, la fusione di grezzi di colata a guscio sottile portanti pressione di valvole è molto più complicata e difficile rispetto alla fusione di altri componenti meccanici.

3. Tecnologia di lavorazione meccanica

Poiché la maggior parte dei materiali ad alta resistenza, elevata durezza e alta corrosione hanno scarse prestazioni di taglio, come l'acciaio inossidabile altamente legato e l'acciaio resistente agli acidi, presentano gli svantaggi di elevata tenacità, elevata resistenza, scarsa dissipazione del calore, grande viscosità del truciolo e forte tendenza all'incrudimento. Difficile da ottenere la precisione dimensionale e la finitura richieste, presenta alcune difficoltà per gli utensili, i processi e le attrezzature lavorati. Inoltre, la superficie di tenuta della valvola è anche molto elevata in termini di precisione di lavorazione, angolo di accoppiamento, levigatezza e coppia di tenuta corrispondente, il che comporta grandi difficoltà nella lavorazione.

4. Disposizione del processo delle parti della valvola

Il numero di parti principali della valvola è piccolo, la struttura è relativamente semplice, la precisione di lavorazione della maggior parte delle dimensioni non è elevata e l'esterno è ruvido, il che dà l'impressione di essere una macchina semplice. Infatti la tenuta a cuore della valvola può essere estremamente precisa, i “tre gradi” (planarità, levigatezza, durezza) della superficie di tenuta sono molto alti, e il grado di tenuta delle facce di tenuta composte da due superfici di tenuta deve arrivare a zero a zero. Per soddisfare la perdita zero del test ermetico. Questo riferimento approssimativo per garantire i precisi requisiti da zero a zero del cuore è la più grande difficoltà di processo nella lavorazione delle valvole.

5. Test e ispezione della valvola

La valvola è un importante componente di apertura, chiusura e regolazione della tubazione di pressione e le condizioni di lavoro della tubazione di pressione sono diverse, alta temperatura e alta pressione, bassa temperatura criogenica, infiammabile ed esplosiva, altamente tossica e forte corrosione. Tuttavia, è improbabile che le condizioni di test e ispezione per la produzione di valvole soddisfino gli stessi requisiti per le condizioni di lavoro. I vari standard di prova delle valvole internazionali e nazionali sono testati in condizioni di temperatura quasi normale con gas o acqua come mezzo. Esiste un pericolo nascosto fondamentale, ovvero i prodotti valvola che hanno superato il normale test di fabbrica possono avere difficoltà a soddisfare i requisiti di utilizzo a causa di problemi quali la selezione del materiale, la qualità della fusione e danni alla tenuta in condizioni di lavoro effettive severe. Incidente di qualità. Non c'è da stupirsi che alcuni vecchi esperti di valvole che lavorano da una vita siano sempre più cauti e preoccupati.

Processo produttivo of valvole

Il primo passo: la produzione del corpo valvola

Corpo valvola (fusione, rivestimento superficie di tenuta)
Acquisto della fusione (secondo lo standard) nell'ispezione di fabbrica (secondo lo standard) ➱ saldatura superficiale ➱ rilevamento dei difetti ad ultrasuoni (secondo il modello) ➱ ​​rivestimento e trattamento termico post-saldatura ➱ finitura ➱ molatura della superficie di tenuta ➱ test di durezza della superficie di tenuta, difetto di colorazione rilevamento.

La seconda fase: il processo di fabbricazione degli interni della valvola

A. Parti interne come dischi delle valvole, sedi delle valvole, ecc.

Acquisto di materie prime (secondo lo standard), accesso all'ispezione di fabbrica (secondo lo standard), realizzazione di pezzi grezzi (acciaio tondo o forgiati, secondo i requisiti tecnici dei disegni), sgrossatura della superficie di rilevamento dei difetti ad ultrasuoni (quando il modello è richiesta), sgrossatura della superficie, saldatura, saldatura e saldatura Post-trattamento termico ➱ Finitura di tutte le parti ➱ levigatura della superficie di tenuta ➱ test di durezza della superficie di tenuta, rilevamento dei difetti di colorazione.

B. Stelo della valvola

Acquisto di materie prime (secondo gli standard), accesso all'ispezione di fabbrica (secondo lo standard), realizzazione di sbozzati (acciaio tondo o forgiati, secondo i requisiti tecnici dei disegni), sgrossatura, superficie, saldatura, trattamento termico post-saldatura, finitura, lavorazione, molatura, molatura ➱ trattamento superficiale dello stelo della valvola (nitrurazione, tempra, placcatura chimica) ➱ trattamento finale (lucidatura, molatura, ecc.) ➱ molatura della superficie di tenuta ➱ test di durezza della superficie di tenuta, rilevamento dei difetti di colorazione.

C. Non è necessario saldare la superficie interna della superficie di tenuta, ecc.

Acquisto di materie prime (secondo lo standard), accesso all'ispezione di fabbrica (secondo lo standard), realizzazione di pezzi grezzi (acciaio tondo o forgiati, secondo i requisiti tecnici dei disegni), sgrossatura della superficie di ispezione ad ultrasuoni (quando i disegni sono richiesti ), finendo le varie parti.

Il terzo passo: la produzione di elementi di fissaggio

Standard di produzione di elementi di fissaggio DL439-1991.
Acquisto di materie prime (secondo gli standard), accesso all'ispezione di fabbrica (secondo lo standard), produzione di pezzi grezzi (acciaio tondo o forgiati, secondo i requisiti tecnici dei disegni) e campionamento per l'ispezione necessaria, sgrossatura, finitura e ispezione spettrale .

Il quarto passo: l'assemblaggio finale

Dopo aver ricevuto parti, pulizia, pulizia, assemblaggio approssimativo (secondo i disegni), test di pressione dell'acqua (secondo disegni, processi), dopo il passaggio, lo smontaggio, la pulizia, l'assemblaggio finale e l'installazione elettrica o il debug dell'attuatore (per valvole elettriche) Il il pacco viene spedito.
1504662865119111 - Guida completa per sistemi di tubazioni
Diagramma di flusso di produzione e ispezione del prodotto della valvola

Passaggio 5: processo di produzione e ispezione del prodotto valvola

  1. L'azienda acquista materie prime di varie specifiche.
  2. Il materiale viene testato da un analizzatore di spettro e il rapporto sul test della materia prima viene stampato per il backup.
  3. Taglio della materia prima con una macchina da taglio.
  4. L'ispettore controlla il diametro e la lunghezza della materia prima tagliata.
  5. L'officina di forgiatura lavora le materie prime mediante forgiatura.
  6. L'ispettore esegue varie ispezioni dimensionali del pezzo grezzo per la formatura.
  7. Il lavoratore sta tagliando il bordo dei rifiuti.
  8. La sabbiatrice sabbia la superficie del grezzo.
  9. L'ispettore esegue l'ispezione del trattamento superficiale dopo la sabbiatura.
  10. I lavoratori eseguono lavorazioni di sgrossatura.
  11. Elaborazione della filettatura di tenuta del corpo valvola: i dipendenti vengono ispezionati dopo l'elaborazione dal personale di ispezione e ispezione.
  12. Il corpo valvola è collegato alla filettatura per la lavorazione.
  13. Lavorazione del foro centrale.
  14. L'ispettore effettua un'ispezione generale.
  15. I prodotti semilavorati qualificati vengono inviati al magazzino dei semilavorati.
  16. I prodotti semilavorati sono placcati.
  17. Ispezione del trattamento superficiale della placcatura semilavorata.
  18. Ispezione di vari accessori (sfera, stelo valvola, sede sigillata).
  19. Assemblaggio del prodotto nell'officina di assemblaggio: il personale addetto all'ispezione della linea di assemblaggio ispeziona il prodotto.
  20. Il prodotto assemblato viene sottoposto a test di pressione e asciugatura al processo successivo.
  21. L'officina di assemblaggio è responsabile dell'imballaggio del prodotto: personale di ispezione della linea di confezionamento per controllare la tenuta, l'aspetto e la coppia del prodotto. I prodotti non qualificati non devono mai essere imballati.
  22. I prodotti qualificati vengono imballati e inviati al magazzino dei prodotti finiti.
  23. Tutti i registri delle ispezioni saranno archiviati nel computer per un facile accesso.
  24. I prodotti qualificati vengono inviati da e verso il paese tramite container.

Fase di pulizia della valvola


I componenti della valvola devono essere elaborati attraverso i seguenti processi prima dell'assemblaggio:

  1. In base ai requisiti di lavorazione, alcune parti devono essere lucidate e la superficie non può essere lavorata con sbavature;
  2. Tutte le parti sono sgrassate;
  3. Dopo che lo sgrassaggio è completato, viene eseguita la passivazione del lavaggio acido e l'agente detergente non contiene fosforo;
  4. Dopo il decapaggio e la purificazione, sciacquare con acqua pura, non ci possono essere residui di droga, le parti in acciaio al carbonio salvano questo passaggio;
  5. Asciugare le parti una ad una con un tessuto non tessuto, e non lasciare la superficie delle parti come lana metallica, o asciugare con azoto pulito;
  6. Utilizzare un tessuto non tessuto o una carta da filtro di precisione per analizzare l'alcool puro e pulire ogni componente uno per uno fino a quando non c'è colore sporco.

Manutenzione giornaliera delle valvole

  1. L'ambiente di stoccaggio della valvola deve essere annotato. Dovrebbe essere conservato in una stanza asciutta e ventilata e bloccare entrambe le estremità del passaggio.
  2. La valvola deve essere ispezionata regolarmente e rimuovere lo sporco su di essa, applicare olio antiruggine sulla sua superficie.
  3. Installare la valvola applicata ed eseguire una manutenzione regolare per garantirne il normale funzionamento.
  4. Verificare l'usura della superficie di tenuta della valvola e ripararla o sostituirla a seconda della situazione.
  5. Controllare l'usura della filettatura trapezoidale dello stelo e del dado dello stelo, se la baderna non è aggiornata, ecc., ed effettuare le sostituzioni necessarie.
  6. Testare le prestazioni di tenuta della valvola per garantirne le prestazioni.
  7. La valvola in funzione deve essere in buone condizioni, i bulloni sulla flangia e la staffa sono completi, la filettatura non è danneggiata e non ci sono allentamenti.
  8. Se il volantino viene perso, dovrebbe essere tempestivo e non può essere sostituito con una chiave inglese.
  9. Il premistoppa non può essere inclinato o non ha gioco di pre-serraggio.
  10. Se la valvola viene utilizzata in un ambiente difficile ed è soggetta a sporco come pioggia, neve, polvere, sabbia, ecc., è necessario installare una copertura protettiva per lo stelo della valvola.
  11. La scala sulla valvola deve essere mantenuta intatta, precisa e chiara, così come le guarnizioni e i cappucci della valvola.
  12. Il rivestimento isolante deve essere privo di ammaccature e crepe.
  13. la valvola in funzione, per evitare di urtarla o sostenere oggetti pesanti.

Collegamento della valvola

Collegamento a flangia

Questa è la forma di connessione più utilizzata nella valvola. Secondo la forma della superficie articolare, può essere suddivisa nei seguenti tipi:

  1. Tipo liscio: utilizzato per valvole a bassa pressione. Elaborazione più conveniente
  2. Tipo concavo e convesso: alta pressione di esercizio, può utilizzare una rondella di media durezza
  3. Tipo di grondaia: Può essere utilizzato con guarnizioni con grande deformazione plastica. È ampiamente utilizzato nei mezzi corrosivi e ha un buon effetto sigillante.
  4. Tipo a trogolo trapezoidale: utilizzare un anello metallico ovale come guarnizione, utilizzato per valvole con pressione di esercizio ≥ 64 kg / cm 2 , o valvole per alte temperature.
  5. tipo di lente: la guarnizione è a forma di lente, realizzata in metallo. Per valvole ad alta pressione con pressione di esercizio ≥100 kg/cm 2 o valvole ad alta temperatura.
  6. Tipo di O-ring: questa è una nuova forma di connessione a flangia, che si è sviluppata con l'aspetto di vari O-ring in gomma, ha la forma di una connessione sigillata.

Collegamento a clip

Una forma di connessione in cui la valvola e i due tubi sono fissati direttamente insieme mediante bulloni.

Connessione a saldare testa a testa

Una connessione saldata direttamente al tubo.

Connessione filettata

Questo è un metodo di connessione semplice ed è spesso utilizzato per piccole valvole. Ci sono due casi:

  1. Sigillatura diretta: le filettature interne ed esterne sigillano direttamente. Per garantire che i giunti non perdano, sono spesso riempiti con olio di piombo, filo di canapa e nastro di materie prime in politetrafluoroetilene; tra questi, il nastro di materie prime in politetrafluoroetilene è ampiamente utilizzato; questo materiale ha una buona resistenza alla corrosione e un eccellente effetto sigillante. È facile da usare e conservare. Durante lo smontaggio, può essere completamente rimosso, perché è una pellicola antiaderente, superiore all'olio di piombo e al filo.
  2. Tenuta indiretta: la forza di avvitamento viene trasmessa alla guarnizione tra i due piani, in modo che la guarnizione funga da tenuta.

Collegamento del manicotto della scheda

La connessione della ghiera, il principio di connessione e tenuta è che quando il dado viene serrato, la ghiera è soggetta a pressione e la parte della lama morde la parete esterna del tubo e la superficie rastremata esterna della ghiera viene premuta saldamente contro il superficie affusolata del corpo del giunto sotto pressione, quindi può prevenire in modo affidabile perdite.

I vantaggi di questa forma di connessione sono:

  1. Dimensioni ridotte, peso leggero, struttura semplice, facilità di montaggio e smontaggio;
  2. Connessione forte, ampia gamma di utilizzo, in grado di resistere ad alta pressione (1000 kg / cm), alta temperatura (650 ° C) e vibrazioni d'urto
  3. Può scegliere una varietà di materiali, adatti all'anticorrosione;
  4. I requisiti di accuratezza dell'elaborazione non sono elevati; facile da installare in alta quota.
  5. La forma di connessione della ghiera è stata adottata in alcuni prodotti per valvole di piccolo diametro in Cina.

Connessione a morsetto

Questo è un metodo di collegamento rapido che richiede solo due bulloni per le valvole a bassa pressione che vengono spesso rimosse.

Connessione autoserrante

Tutte le forme di connessione di cui sopra utilizzano la forza esterna per compensare la pressione media e ottenere la tenuta. Di seguito viene descritta la forma di connessione che utilizza la media pressione per l'autoserraggio. Il suo anello di tenuta è installato sul cono interno, ad angolo rispetto al lato opposto del fluido, la pressione del fluido viene trasmessa al cono interno e viene trasmessa all'anello di tenuta. Ad un certo angolo della superficie del cono, vengono generate due forze componenti, una e la linea centrale del corpo della valvola è parallela all'esterno e l'altra viene premuta contro la parete interna del corpo della valvola. L'ultima parte della forza è autoserrante. Maggiore è la pressione media, maggiore è la forza di autoserraggio. Pertanto, questo tipo di connessione è adatto per valvole ad alta pressione. È più collegato alla flangia e consente di risparmiare molto materiale e manodopera, ma richiede anche una certa forza di pre-serraggio, in modo che possa essere utilizzato in modo affidabile quando la pressione all'interno della valvola non è elevata. Le valvole realizzate con il principio dell'autoserraggio sono generalmente valvole ad alta pressione.

Esistono molte forme di collegamento delle valvole, come piccole valvole che non devono essere rimosse, saldate al tubo; alcune valvole non metalliche, collegamenti a presa e così via. Gli utenti della valvola devono essere trattati in base alle circostanze della rottura.

Quali sono i diversi sistemi di tubazioni?

I sistemi di tubazioni possono essere suddivisi in due gruppi principali: sistemi di tubazioni meccaniche (MPS) e sistemi di tubazioni di processo (PPS).

  1. I sistemi di tubazioni meccaniche (MPS) sono i tubi e i raccordi che convogliano acqua e altri fluidi all'interno di un edificio o di una struttura. Fanno parte del sistema meccanico, insieme a cose come i sistemi di riscaldamento e condizionamento, i cavi elettrici e gli ascensori.
  2. I sistemi di tubazioni di processo (PPS) trasportano fluidi attraverso processi industriali come impianti chimici e impianti di produzione. PPS è tipicamente costituito da reti di tubazioni più complesse rispetto a MPS, generalmente costituite da tubi, valvole, pompe, scambiatori di calore e strumentazione.

Qual è lo scopo del sistema di tubazioni?

Sistemi di tubazioni utilizzati per trasferire i fluidi da un luogo all'altro.
Questi possono includere acqua, aria o vapore. Un sistema di tubazioni è solitamente composto da più parti, tra cui:

  • Materiale delle tubazioni (metallo, plastica, ecc.)
  • Flangia: è qui che due tubi si uniscono e fanno una tenuta. La flangia impedisce al fluido di fuoriuscire attorno ai giunti dei tubi quando sono imbullonati insieme; le flange metalliche possono essere rimovibili o imbullonate in modo permanente.
  • Giunti: vengono utilizzati per unire i tubi insieme a varie angolazioni e dimensioni a seconda delle esigenze del progetto.

Integrare l'intero processo in un settore

I sistemi di tubazioni vengono utilizzati per integrare l'intero processo in un'industria.
Lo scopo dei sistemi di tubazioni è fornire un mezzo per il trasporto di materie prime, prodotti intermedi e prodotti finiti in un impianto industriale.
I sistemi di tubazioni si dividono in due grandi categorie, il sistema di distribuzione e il sistema di raccolta.
In tono professionale:
I sistemi di tubazioni si dividono in due grandi categorie, il sistema di distribuzione e il sistema di raccolta.
I sistemi di tubazioni sono generalmente realizzati con materiali diversi, che vanno dal termoplastico al metallo.
Il materiale utilizzato dipende dall'applicazione, che può variare da ambienti molto caldi a freddi e umidi. Ad esempio, se ti trovi in ​​una fabbrica che deve elaborare liquidi caldi o gas ad alte temperature, in genere vengono utilizzate tubazioni in acciaio inossidabile per la loro durata e resistenza alla corrosione. D'altra parte, se hai bisogno di tubi per l'impianto idraulico della tua casa e sarà esposto all'acqua nel tempo, i tubi in PVC sarebbero adatti perché sono più flessibili di quelli in metallo e anche meno costosi!
La scelta del materiale influisce anche sulla facilità con cui le tubazioni possono essere installate in posizione durante la costruzione di una nuova struttura o la sostituzione di vecchie sezioni all'interno di una esistente (come nella tua casa). In generale, tuttavia, è consigliabile scegliere il PVC anziché il rame perché:

  • Il PVC ha una migliore longevità;
  • È più leggero;
  • Non si corroderà facilmente in determinate condizioni (come l'esposizione all'acqua salata).

I sistemi di tubazioni sono parte integrante di qualsiasi processo industriale.
Trasferiscono calore, fluidi, gas e persino elettricità da un punto all'altro.
Questo viene fatto utilizzando vari componenti come tubi e valvole che possono essere realizzati in metallo o plastica a seconda del tipo di liquido trasportato. Ciò consente di fabbricare un'ampia gamma di prodotti a temperature e pressioni elevate senza comprometterne la qualità o gli standard di sicurezza.

Come funziona un sistema di tubazioni?

I sistemi di condutture sono una rete di condotte tipicamente utilizzate per il trasporto di liquidi o gas su lunghe distanze.
Il trasporto tramite conduttura viene utilizzato quando il trasporto o la spedizione del materiale non è possibile a causa dell'elevato volume, della lunga distanza o del rischio per la sicurezza.
Le condutture possono essere sepolte sottoterra in trincee o possono trovarsi fuori terra su tralicci (come fanno le linee del gas) per proteggerle dai danni causati dal traffico. La parola “oleodotto” deriva dal suo significato originario: un canale sotterraneo per il trasporto di liquidi (acqua). Da allora è venuto a riferirsi a qualsiasi tubo con un'estremità aperta su entrambe le estremità attraverso il quale il materiale può fluire continuamente sotto pressione senza perdite dovute a perdite o evaporazione. In questo articolo parleremo di come funzionano le pipeline e di come sono costruite in modo che tu possa capire cosa succede dietro le quinte quando ti godi la tua bevanda preferita!
Un sistema di condutture ha molteplici usi, tra cui petrolio, acqua, acque reflue e altri liquidi e gas.
Le linee possono essere di diametro grande o piccolo (larghezza del tubo), a seconda del tipo di materiale trasportato. Negli Stati Uniti, la maggior parte delle condutture è sotterranea per evitare danni causati da attrezzature edili o incidenti con veicoli agli incroci stradali.
Le tubazioni possono essere pressurizzate (riempite con un liquido o gas sotto pressione) o non pressurizzate (riempite con un liquido che non si espande molto quando si riscalda). I due tipi di sistemi di tubazioni sono:

  • Condotte di trasporto - utilizzate per trasportare petrolio e gas dai siti di produzione alle raffinerie dove vengono trasformati in benzina, gasolio o altri prodotti per i consumatori; utilizzato anche per il trasporto del gas naturale dai siti di produzione ai punti di distribuzione dove viene inviato attraverso le linee di distribuzione per il riscaldamento domestico e la cucina; fornire l'accesso agli addetti alla manutenzione; trasportare materiali pericolosi come sostanze chimiche negli impianti industriali
  • Reti di distribuzione: convogliano l'acqua potabile direttamente da un impianto di trattamento alle abitazioni/aziende attraverso tubazioni interrate all'interno dei diritti di passaggio di una città.

L'oleodotto viene utilizzato per trasportare i materiali da un luogo all'altro, come una raffineria di petrolio a un porto.
Esempi di materiali trasportati da condotte:

  • Petrolio e gas
  • Acqua
  • Liquidi

I sistemi di oleodotti sono spesso utilizzati per il trasporto di petrolio e gas estratti dalle miniere.
Gli oleodotti sono un metodo comune per trasportare petrolio e gas naturale estratti dalle miniere. Una volta che il petrolio o il gas naturale è stato estratto, può essere trasportato alle raffinerie tramite sistemi di oleodotti.
Il diametro del tubo può variare a seconda del liquido o del gas trasportato attraverso di esso.
I diametri dei tubi possono variare a seconda del liquido o del gas trasportato. I materiali utilizzati nelle tubazioni includono PVC, rame, acciaio zincato e acciaio inossidabile. Le dimensioni dei tubi possono essere piccole fino a 2 mm (0.08 pollici) o grandi fino a 4 metri (13 piedi).
Il trasporto tramite conduttura viene utilizzato quando il trasporto o la spedizione del materiale non è possibile a causa dell'elevato volume, della lunga distanza o del rischio per la sicurezza.
Può essere utilizzato in situazioni in cui sono presenti più punti di origine e destinazione, ma spesso è più conveniente rispetto al trasporto su autocarro o alla spedizione.
Il trasporto tramite oleodotto presenta vantaggi rispetto ad altri metodi perché evita la congestione del traffico e non richiede parcheggi ad ogni fermata lungo il percorso. Ciò lo rende particolarmente utile per il trasporto rapido di grandi quantità di materiali pericolosi su lunghe distanze senza creare disagi ai residenti locali creando rinforzi su strade che potrebbero essere strette.
Le condutture sono un ottimo modo per trasportare liquidi e gas.
Le condutture sono un modo economico, efficiente dal punto di vista energetico e sicuro per trasportare liquidi e gas.
I sistemi di tubazioni offrono una serie di vantaggi rispetto ad altri metodi di trasporto, tra cui:

  • Basso impatto ambientale. Le condutture possono essere progettate con un impatto ambientale minimo evitando aree sensibili e operando in condizioni che evitino stress ecologici come sversamenti o contaminazione da perdite.
  • Tempi di installazione rapidi. Il sistema di condutture è tipicamente assemblato da sezioni che vengono costruite fuori sede prima di essere installate in loco da lavoratori qualificati che poi completano il processo di installazione collegando ciascuna sezione insieme in una catena di montaggio. Questo metodo consente tempi di installazione rapidi rispetto ad altri modi di trasporto che richiedono lunghi periodi di pianificazione e costruzione prima dell'uso (ad esempio, ferrovie).
  • Il risultato finale è un metodo efficiente per il trasporto di liquidi e gas attraverso le masse terrestri senza grandi interruzioni per l'ambiente circostante o per i centri abitati lungo i suoi percorsi.

Fonte: Cina Fornitore di soluzioni per tubazioni – Yaang Pipe Industry Co., Limited (www.epowermetals.com)

(Yang Pipe Industry è un produttore e fornitore leader di prodotti in lega di nichel e acciaio inossidabile, tra cui flange in acciaio inossidabile Super Duplex, flange in acciaio inossidabile, raccordi per tubi in acciaio inossidabile, tubi in acciaio inossidabile. I prodotti Yaang sono ampiamente utilizzati nella costruzione navale, energia nucleare, ingegneria navale, petrolio, chimica, estrazione mineraria, trattamento delle acque reflue, gas naturale e recipienti a pressione e altri settori.)

Se vuoi avere maggiori informazioni sull'articolo o vuoi condividere la tua opinione con noi, contattaci a [email protected]

PREC:
AVANTI:

POSTI CORRELATI

Lascia un Commento

*

*

Richiedi ora

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

SEGUICI

Youtube.
  • Se la tua attività ha avuto un impatto negativo e posso esserti di aiuto, mi piacerebbe aiutarti., Mandami un'email
    Scrivici